Home Interviste Danilo Di Florio, l’intervista

Danilo Di Florio, l’intervista

102
SHARE
Abruzzese, classe 1977, una passione travolgente per la chitarra, Danilo Di Florio nei suoi brani parla di amore, di emozione e di passione, di delusione e di sconfitte, ma anche di rivalse, di percorsi, di viaggi lunghi e corti, racconta storie di gente comune.

\r\n

Da poco uscito il suo album, Scateniamoci, lo abbiamo incontrato per saperne qualcosa in più…

\r\n

\r\n

La musica nella tua vita era inevitabile?

\r\n

\r\n

Non proprio inevitabile..ma comunque fondamentale..appena mi sono reso conto che mi rendeva felice e pieno di interesse per essa ho focalizzato tutto sulla scrittura e la composizione..

\r\n

\r\n

Leggendo la tua biografia sono tanti i cantautori italiani che ti hanno fatto compagnia. Come e in che misura sei loro debitore per la tua musica?

\r\n

\r\n

Sono grato a loro in quanto ‘raccontano’ e danno un punto di vista sul mondo..gli argomenti sono tra i più vari.. Dall’amore alla cultura alle ironie ..tanti temi tanto lavoro.

\r\n

\r\n

Cosa contiene la tracklist di Scateniamoci?

\r\n

\r\n

Essa contiene dieci brani per alcuni aspetti anche autobiografici. Da “volevo fare il cantautore” a “I vestiti di Marlene” a “Scateniamoci” per chiudere con “Woody Allen” pezzo di chiara ispirazione polemica contro la banalità della musica proposta dai talents..

\r\n

\r\n

Cosa dobbiamo conoscere di te prima di ascoltarti?

\r\n

\r\n

Di me non c’è nulla da conoscere prima. Quello che sono nei brani lo sono anche al di fuori..

\r\n

\r\n

Se dovessi indicare tre momenti fondamentali della tua vita per il raggiungimento di questo traguardo quali sceglieresti?

\r\n

\r\n

La rinuncia a vent’anni di una vita superficiale..la scelta delle persone giuste che potessero rispettare il mio mondo e la persona che mi ha insegnato a suonare la chitarra…un caro amico..

\r\n

\r\n

Cosa ti aspetta nel prossimo futuro?

\r\n

 

\r\n

Sto lavorando su un progetto nuovo che spero possa piacere al pubblico.

\r\n

\r\n

\r\n

Intervista di: Matilde Alfieri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here