Home Libri Leonardo non era vegetariano

Leonardo non era vegetariano

345
SHARE

 \r\n\r\nÈ una bella pubblicazione quella uscita per Maschietto Editore dal titolo Leonardo non era vegetariano, elegante la veste grafica, preziosa la prefazione firmata da Oscar Farinetti. E poi basta nominare Leonardo da Vinci per evocare con immediatezza l’immagine di un genio che ha attraversato i secoli con il suo alone di mistero e fascino. Sfogliare le pagine di questo libro è come compiere un viaggio “dalle campagne di Vinci nel 400 alle elaborazioni culinarie, gastronomiche e filosofiche del nostro tempo”. Il direttore del Museo Ideale Leonardo da Vinci, Alessandro Vezzosi, cura la parte storica e divulgativa e lo fa con accuratezza inserendo tra l’altro molte liste della spesa. Ed è proprio intorno a queste che il giovane e promettente chef di Eataly Firenze Enrico Panero, ha inventato nuove ricette innovative eppure semplici allo stesso tempo che sappiano reinterpretare il mondo di Leonardo anche da un punto di vista culinario. Cosa mangiava il genio toscano? Quali le sue pietanze preferite? Era realmente, come vuole la tradizione, vegetariano? Storia, arte, scienza e cucina si mescolano sapientemente tra le belle immagini di questo libro. Otto tappe, otto capitoli a cui si ispirano ricette interessanti: dalla sfera di gamberi rossi e burrata con insalatina di albicocche marinate al sandwich di chianina e polenta arrosto con ricotta agli agrumi; dai tagliolini di crusca in guacamole di fave, salsiccia toscana e pecorino agli gnocchetti di piselli al filo, capesante marinate e salsa di corallo in un alternarsi giocoso di gusti e combinazioni di sapori che stupirebbero di certo anche il palato più esigente. Un libro per imparare, per approfondire, ma anche per cimentarsi in modo originale nell’arte della cucina.\r\n\r\n \r\n\r\nLeonardo non era vegetariano\r\n\r\nDalla lista della spesa di Leonardo alle ricette di Enrico Panero\r\n\r\nMaschietto Editore\r\n\r\n \r\n\r\nArticolo di: Cinzia Ciarmatori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.