Home Musica Gold Elephant World 2013 ai Sursumcorda

Gold Elephant World 2013 ai Sursumcorda

274
SHARE

Un nuova importante affermazione per la band: il cortometraggio ‘Amir’ di Jerry D’Avino vince il premio ‘miglior fotografia’ e ‘miglior musica’ a Catania. Colonna sonora curata proprio dai Sursumcorda e contenuta nel nuovo album ‘Musica d’acqua’\r\nI Sursumcorda premiati al Gold Elephant World!\r\n\r\n\r\nGold Elephant World 2013\r\npremia\r\nAmir di Jerry D’Avino:\r\nmiglior fotografia (Daniele Giuseppe Bornino)\r\nmiglior musica (Sursumcorda)\r\n\r\n\r\n”Grazie alla fotografia ed alla eccezionale colonna sonora il regista ha ottenuto un ottimo progetto cinematografico”. Questa la motivazione della giuria del Gold Elephant World – International Film & Musical Festival di Catania, che alla sua Seconda Edizione ha assegnato il premio ‘miglior fotografia’ e ‘miglior colonna sonora’ a Amir, il cortometraggio di Jerry D’Avino musicato dai Sursumcorda. Una splendida affermazione per il lavoro del regista e della band, che commentano a caldo: “Un’organizzazione impeccabile, una grande partecipazione coesa di pubblico, sponsor e istituzioni” (D’Avino); “Siamo rimasti sorpresi di questo riconoscimento: eravamo a conoscenza dell’alta qualità e del notevole numero di lavori in concorso. Siamo doppiamente felici di questo premio assegnato da una giuria altamente qualificata” (Sursumcorda).\r\n\r\nParte della musica realizzata per Amir è presente in Musica d’acqua, il nuovissimo album dei Sursumcordapubblicato recentemente da A Cup In The Garden. Un lavoro eccellente, “sculture di note” modellate assecondando la “liquidità” di un suono che solo una formazione così preparata, affiatata ed esperta poteva concepire e realizzare. In questo ultimo lavoro che raccoglie il meglio della più recente attività per il cinema e il piccolo schermo, l’acqua diventa il fil rouge, l’idea-forza che regge l’intera operazione. I Sursumcorda hanno messo insieme un lotto di brani composti per cortometraggi, documentari e spot di vario genere nell’arco di un anno e mezzo, rivisitando il tutto alla luce della sensibilità attuale, e lavorando a un’idea di musicalità ampia, sfaccettata e policromatica, da piccola orchestra folk, jazz e world music.\r\n\r\nTra i pezzi spiccano le musiche realizzate per due cortometraggi che hanno fatto molto parlare di loro: il pluripremiato Francesco e Bjorn di Fausto Caviglia (migliore colonna sonora a Corti d’autore 2012 e Raccorti Sociali 2011) e il citato Amir di Jerry D’Avino (attualmente in concorso al David di Donatello). Musica d’acqua arriva in un periodo particolarmente fortunato per i Sursumcorda, che hanno trascorso un 2012 ricco di concerti su diversi tipi di palchi, dai teatri alle grandi platee all’aperto.\r\n\r\nFonte: Synpress 44

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.