Home Da conoscere Giordano Sangiorgi ci parla della nuova edizione del MEI

Giordano Sangiorgi ci parla della nuova edizione del MEI

92
SHARE

Torna il Mei… e Giordano Sangiorgi presidente della manifestazione ci racconta qualcosa di più

Con un grandissimo programma che affonda nelle radici della scena indipendente con Piero Pelu’, Gianni Maroccolo, Omar Pedrini e Ghigo Renzulli insime ai nuovi talenti di oggi come Colapesce & Dimartino, Galeffi, Ernia, Leon Faun, Panta, Roberta Giallo e tanti altri senza dimenticare las qualita’ raffinatissima di artisti come Tosca e Claudio Simonetti per una ripartenza in un vero e proprio anno zero di ricostruzione della nuova scena musicale italiana

Quali sono state le difficoltà (se ce ne sono state) nell’organizzazione?

Quello di riuscire a realizzarlo per celebrare i 25 anni

Quali sono state le sfide vinte per questa edizione?

Realizzarlo con questo cartellone e’ gia’ una sfida vinta quest’anno

Continuità e novità nei confronti delle passate edizioni

Discontinuità totale, sugardo al futuro del settore con convengi internazionali per gli operatori con Impala e Win

Cosa vorrebbe per la musica oggi?

Una Legge per la Musica che noi chiediamo da 25 anni, piu’ fondi e sostegni per progetti musicali e tutta la sua filiera

Che ruolo ha o dovrebbe avere la musica…

Quello che ha sempre avuto: centrale nella vita delle persone, deve diventare centrale anche negli investimenti culturali di un paese avanzato

Intervista di: Matilde Alfieri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.