Home Teatro Teatro Villa Pamphilj e Festival Popolare Italiano

Teatro Villa Pamphilj e Festival Popolare Italiano

259
SHARE

TEATRO VILLA PAMPHILJ
Domenica 12 maggio, ore 11,30 – Ingresso  5 euro

FESTIVAL POPOLARE ITALIANO

presenta ELVA LUTZA & ESTER FORMOSA
“Cancionero fra Sardegna e Catalogna” 

Ester Formosa, voceNico Casu. Tromba, voceGianluca Dessì. Chitarre, mandola

Terzo appuntamento del “Festival Popolare Italiano, che alla sesta edizione si conferma come vera e propria officina creativa della Capitale,  diretta da Stefano Saletti, un laboratorio di idee in cui artisti della scena italiana – e non solo – fanno conoscere la forza di una tradizione musicale che si rinnova continuamente e mantiene intatto il suo fascino.

Domenica 12 maggio alle ore 11.30 è la volta di Elva Lutza & Ester Ester Formosa. Il duo sardo formato da Nico Casu (tromba) e Gianluca Dessì (chitarra) incontra la cantante catalana Ester Formosa in un progetto che è un vero viaggio nella musica tradizionale di varie regioni dell’Europa: Balcani e Sardegna in primis, ma anche sud-italia e isole britanniche. Una rielaborazione in cui musica popolare, jazz, musica contemporanea si ritrovano ad essere “parenti acquisiti” e danno vita a una performance assolutamente originale dove convivono la doina rumena, il ballu tundu, la gavotta bretone e mille altri input musicali, fra cui, ovviamente l’improvvisazione.

————————————————–

Il ritorno degli Elva Lutza (Nico Casu e Gianluca Dessì), questa volta in compagnia di una delle grandi interpreti della canzone catalana: la cantante e attrice Ester Formosa. Sulla scena da trent’anni, Ester vanta una discografia di sette titoli, alcuni con il grande chitarrista Toti Soler e altri con i testi di Jordi Guardans e del padre Felìu Formosa, probabilmente il più grande letterato di lingua catalana vivente.

Gli Elva Lutza sono una delle realtà più interessanti della musica in Sardegna: vincitori del premio Andrea Parodi nel 2011, hanno già pubblicato due dischi di buon successo di critica e pubblico; la loro musica è un inusuale mix di tradizione, improvvisazione di stampo jazz e canzone d’autore.

Il progetto Ester Formosa/Elva Lutza ha da poco realizzato un disco intitolato “Cancionero”: brani in catalano, in sardo, in castigliano, in italiano e in antico sefardita. Il cd con distribuzione internazionale (Felmay) è uscito il 25 ottobre scorso.

Nel frattempo il trio si è esibito in importanti festival in Italia, Francia, Inghilterra (per la rassegna “Listen to the World” a Londra), Spagna (a Barcellona, al Festival “Tradicionarius”) e, naturalmente, in Sardegna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.