Home Interviste Conosciamo meglio gli Hotel Monroe

Conosciamo meglio gli Hotel Monroe

441
SHARE

“L’ultima Cosa Che” è il vostro nuovo singolo: quali sono le tematiche centrali che avete sottolineato nella canzone?

“La tematica principale affrontata nel singolo è sicuramente l’eterno dilemma della scelta: tu da che parte stai? Quotidianamente, nelle piccole e grandi situazioni della vita, ci troviamo a dover compiere scelte che, in un modo o nell’altro, segnano la nostra vita e, forse, anche quella di chi ci sta intorno. Per questo, ogni tanto, bisognerebbe davvero fermarsi un momento e chiedersi quale sarebbe “l’ultima cosa che…” per evitare poi possibili rimpianti in nome di una libertà a volte davvero troppo superficiale.”

E del vostro disco cosa potete dirci?

“Dopo la pubblicazione del primo EP (Alchemica EP) e circa 50 concerti tra la fine del 2015 e il 2016, ad aprile dello scorso anno, dopo l’opening a The Zen Circus e con una campagna crowdfunding di successo su Musicraiser, siamo partiti carichi di idee e di energia… Abbiamo affittato una casa in un bosco durante la scorsa estate e li abbiamo vissuto insieme un periodo, suonando e registrando le prime bozze di quelle che poi diventeranno le canzoni dell’album. Successivamente, dopo una serie di coincidenze, c’è stato l’incontro con Roberto Drovandi (bassista degli STADIO e produttore artistico). A Roberto è piaciuta la nostra storia e le nostre creazioni e da li siamo partiti. Stiamo lavorando tanto sugli arrangiamenti e sui suoni…Siamo una rock band, difficile essere qualcosa di diverso, ma il linguaggio sarà più POP rispetto al primo extended play. Allo stesso modo stiamo curando molto i testi che, grazie alla collaborazione con Alberto Pioppi, stanno acquistando sempre più la loro identità.
In questo momento non possiamo dire molto altro, se non che sarà un Album fresco, nuovo, da ascoltare tutto d’un fiato.”

In cosa avete cercato di apportare la vostra personalità e ricerca musicale? Quali sono i generi in cui spaziate per la vostra produzione?

“Siamo 5 persone molto diverse, ascoltiamo generi diversi e, di conseguenza, ognuno di noi arricchisce il suono della band con le proprie influenze e la propria storia musicale. Essere così diversi ma avere un senso comune per noi è un punto di forza al quale non potremmo mai rinunciare…Siamo molto fortunati in questo senso!
Siamo una rock band che presta molta attenzione alle sonorità…Dai synth alle chitarre, dal basso alla batteria, cercando di mantenere un linguaggio che possa arrivare davvero a tutti…Su questo abbiamo sicuramente grandi maestri da cui poter prendere ispirazione: dai Muse ai Coldplay…Ma anche dai Led Zeppelin ai nostri Litfiba e Negrita…

Cosa significa lavorare nella musica oggi?

Domanda da un milione di dollari 🙂 Sicuramente tanta fatica..Ma anche tante soddisfazioni!
Il nostro progetto si affaccia in un mondo musicale dove l’espressione, almeno per come la intendiamo noi, è ridotta ai minimi termini, non è semplice. Musica come emozione ormai è un concetto quasi dimenticato, basta guardare quante poche possibilità ci sono per suonare dal vivo e, nello stesso tempo, quanto risalto viene dato ai talent televisivi.
Ci siamo sentiti pronti per questa scommessa, abbiamo creato una squadra di professionisti che ci supporta in ogni fase del progetto, curiamo ogni minimo dettaglio in modo quasi maniacale per cercare di arrivare a qualcosa che soddisfi a pieno la nostra espressione, sperando che questo possa arrivare a tanta gente e che tanta gente possa rispecchiarsi nel nostro suono e nelle nostre parole…Crediamo che lavorare nella musica oggi sia questo…Dare parole e dare musica a chi non le ha…

Pensate che i social network e il web in generale siano importanti per farsi notare oggi?

Curare i social network fa parte ormai del nostro lavoro…Ti aiuta a tenere un contatto diretto con le persone che ci seguono quasi quotidianamente…Anche nei periodi in cui ci si chiude in studio e di conseguenza si rischierebbe un po di perderci di vista..
Importanti anche per farsi notare, certo, tra facebook, instagram, youtube e mail varie ormai si riesce ad arrivare davvero a chiunque…Sono finiti i tempi romantici in cui mandavi la cassettina al discografico di turno, aspettando mesi per una risposta….
Purtroppo però il meccanismo sta un po sfuggendo di mano…Ormai c’è chi utilizza solo i social o fa riferimento solo ai social…Noi pensiamo che questi siano ottimi strumenti da utilizzare con cura ma che il modo più efficace per farsi notare sia quello del suonare e suonare bene di fronte a persone reali a cui poter trasmettere quelle emozioni che un LIKE o un post non potrà mai darti.

Farete una tournée prossimamente?
Anzitutto dobbiamo pensare ad ultimare le registrazioni dell’album!
Quest’estate saremo un po divisi tra studio e concerti, sarà un periodo davvero intenso!
Siamo impegnati anche nella realizzazione di una colonna sonora di un lungometraggio..Quindi a settembre arriveremo anche nelle sale cinematografiche
Per ora ci godiamo l’uscita di questo singolo (che è stato per 48 ore nella Top Ten dei brani “Alternative” più scaricati su iTunes) e gli impegni dei prossimi mesi non saranno pochi…
Con l’uscita dell’Album, presumibilmente verso l’autunno, partirà anche la tournèe di presentazione…E non vediamo l’ora!!!

Tutte le info le troverete sul nostro sito www.hotelmonroe.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.