Home Libri Le brave ragazze si ribellano

Le brave ragazze si ribellano

564
SHARE

Dal 9 novembre in libreria LE BRAVE RAGAZZE SI RIBELLANO
Vita in comune, sì. Luoghi comuni, no

di
EMMA
Il primo libro di fumetti della blogger francese Emma, le cui vignette autobiografiche su femminismo e sessualità sono diventate un fenomeno virale in rete.

In classifica in Francia, il libro ha venduto oltre 12.000 copie in un mese. È già in corso di traduzione in diversi Paesi, in Francia sta per uscire il seguito.

 

Casa editrice: Centauria Libri
Pagine: 112 – Prezzo: 14,90 euro
Data di uscita: 9 novembre 2017
Brossura con alette
17 X 24 CM
“Le vignette di questa ingegnera informatica parigina di trentasei anni hanno messo a fuoco per la prima volta una questione cruciale:
lo stress da sovraccarico mentale delle donne”
Corriere della Sera

“Divertente e importante,
questo è un libro che dovrebbe stare sulla scrivania di tutti i vostri colleghi”
Elle

“Emma parla del clitoride come nessun altro”
Huffington Post

“Un manifesto a fumetti”
The Guardian

Esiste ancora il femminismo? Certo. Non scende in piazza solo perché la battaglia infuria altrove: nelle case, nelle scuole, negli ospedali. Il sovraccarico che le donne patiscono nella vita quotidiana non è stato alleviato, ma anzi aggravato dalla cosiddetta “emancipazione”. Inutile che l’utero sia tuo e te lo gestisca tu, se poi ti tocca anche gestire da sola i figli, la casa, le visite ai parenti, l’intera logistica famigliare. Insensato bruciare reggiseni, se non puoi permetterti di ricomprarli perché sei pagata meno dei tuoi colleghi maschi. La vera rivoluzione – femminile, prima ancora che femminista – oggi si manifesta nei concreti gesti quotidiani, nella solidarietà e anche nell’ironia.

Come quella di Emma, attenta osservatrice delle ingiustizie di genere che illustra sul suo blog con vignette esilaranti e amare insieme. Gli uomini, le donne e i loro corpi sono raccontati nell’intimità ma anche nella sfera pubblica, con uno sguardo eccentrico e acuto: dalla discriminazione sul posto di lavoro alla medicalizzazione della maternità, e dalla convivenza con il proprio compagno a quella con il proprio clitoride…

La ricetta di Emma è semplice, ma proprio per questo concretamente applicabile: l’uguaglianza, e una migliore vita di relazione, sono fatte di piccole e grandi conquiste, dal diritto degli uomini a stare a casa con i propri figli neonati a quello delle donne a non raccogliere i calzini da terra. Per questo il suo primo libro è un vero manifesto: di auto-liberazione, prima di tutto.

 

Emma ha trentasei anni e vive col suo compagno e il figlio di sei anni a Parigi. Lavora come ingegnere informatico e disegna nel tempo libero sul suo blog emmaclit.com. Questo è il suo primo libro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.