Home Libri BIBBIA PAGANA di GIORGIO DELL’ARTI

BIBBIA PAGANA di GIORGIO DELL’ARTI

2055
SHARE

Per la prima volta la mitologia greca diventa un vero e proprio romanzo: dalla nascita di Zeus in poi, una storia unica che attraversa tutti i miti.\r\n\r\nBibbia pagana è la mitologia in forma di romanzo. Invece di sviluppare il racconto attraverso tante storielle indipendenti una dall’altra, Giorgio Dell’Arti si cimenta in un’impresa mai tentata prima da nessuno: assemblare in un vero romanzo i vari miti. Il risultato è un racconto pieno di luci e colori, che descrive una società primitiva, selvaggia e bellicosa, in cui gli dèi e gli uomini si mescolano tra di loro, combattendo e facendo l’amore. Si comincia in un’epoca lontanissima, in cui non sono ancora stati scoperti né il grano né il vino e si praticano i sacrifici umani per fertilizzare i campi. E si finisce in una notte di 3500 anni fa, quando Elena e Paride fuggono dal palazzo di re Menelao.\r\n\r\nUna sera, il principe Paride respinse l’ancella e chiese alla madre Afrodite di scatenare i suoi dèmoni, affinché la porta si aprisse. La porta si aprì, e la regina Elena di Sparta non poté più staccare le labbra dalle labbra del principe Paride. Il principe Paride preparò per sé stesso e per Elena regina di Sparta una nave. Diede poi ordine alla flotta di tenersi a distanza. Quando Elena scarmigliata giunse al porto non sentì il pianto della piccola Ermione, di nove anni, la figlia che si accingeva a lasciare. La nave prese il largo alla volta di Cranae. Il mare era fermo, la notte piena di stelle. Il padre Zeus, dall’alto, sapeva che il suo disegno si stava compiendo.\r\n\r\nGiorgio Dell’Arti (Catania, 4 settembre 1945), giornalista e scrittore, redattore capo a Paese Sera e poi a Repubblica, dove fonda e dirige per cinque anni il Venerdì, dal 1992 collaboratore delle maggiori testate italiane e ideatore del Foglio del Lunedì.\r\nTre romanzi Il Giorno prima del Sessantotto (Mondadori e poi Marsilio), Coro degli assassini e dei morti ammazzati (Marsilio) e I Nuovi Venuti (Edizioni Clichy), moltissimi saggi, tra cui L’uomo di fiducia (Mondadori, 1998), lunga intervista a Ettore Bernabei sui suoi anni in Rai, e Vita di Cavour, uscito a puntate su La Stampa e poi pubblicato con Marsilio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.