Home Libri La zona infinita

La zona infinita

78
SHARE

Non è più un mistero che nella progettazione prima e costruzione poi di strutture religiose e luoghi sacri in genere viene da sempre utilizzata la geometria sacra, in cui forme e proporzioni assumono un significato simbolico e un valore emotivo. Del resto Platone avrebbe sostenuto che fosse proprio Dio ad operare costantemente con un metodo geometrico, conferendo alla natura la perfezione che da sempre ammiriamo: dalla spirale della conchiglia del nautilo alle celle perfettamente esagonali costruite dalle api per contenere il miele, dai singoli ommatidi che costituiscono l’occhio dei bombi alla straordinaria configurazione del fiore della passiflora. Le civiltà più antiche, Egizi, Greci, Indiani e Romani così come le filosofie di Confucio e di Buddha, tutte allo stesso modo esaltano la simmetria, la proporzione e l’armonia come principi essenziali della vita. Dal macrocosmo al microcosmo, il rapporto aureo pervade l’intero universo e comprendere le leggi della fisica e le modalità con le quali i nostri sensi percepiscono e analizzano quanto ci circonda e come la nostra mente elabori all’istante i dati appresi, ci consente di raggiungere un equlibrio, una potenza e un controllo che non immaginiamo di poter avere, sia a livello mentale che a livello fisico in particolare nelle attività sportive.\r\n\r\nPaul Mayberry, che allena atleti in tutto il mondo, e Matthew J. Pallamary, scrittore e conferenziere, ci accompagnano alla scoperta della Zona Infinita e, come recita il sottotitolo del libro, ci offrono “un approccio trascendente alle massime prestazioni”.\r\n\r\nDa segnalare, alla fine del libro, anche un ricco elenco di siti internet in cui il lettore può agevolmente approfondire i tanti spunti offerti da questa interessante lettura.\r\n\r\n \r\n\r\nLa Zona Infinita\r\n\r\nPaul Mayberry e Matthew J. Pallamary\r\n\r\nHermes Edizioni\r\n\r\n \r\n\r\nArticolo di: Cinzia Ciarmatori

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here