Home Arte 1 di 4.280 Fondazione BML venerdì 17 luglio inaugura la...

1 di 4.280 Fondazione BML venerdì 17 luglio inaugura la mostra di Biagioni

41
SHARE

Nuovo appuntamento con il programma espositivo 2015\r\nEmanuele Biagioni “Impressioni metropolitane”\r\nInaugura venerdì 17 luglio alle 18 all’auditorium Fondazione Banca del Monte di Lucca

\r\n

Inaugura venerdì 17 luglio, alle 18 la personale di Emanuele Biagioni dal titolo “Impressioni metropolitane”, che fino al 16 agosto sarà ospitata nel Palazzo delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino, 7 – Lucca), nell’ambito del calendario di mostre che la Fondazione organizza dal 2008.

\r\n

Nella mostra, a ingresso libero, l’artista barghigiano espone 26 opere della sua più recente produzione. Vedute delle città amate come Londra, Parigi, Valencia, Madrid, Berlino, New York e Lucca, il pittore coglie il palpito di quelle selve urbane affascinantissime, e simultaneamente il fremito della vita contemporanea, con coinvolgenti inquadrature e con un taglio quasi cinematografico, su alcuni elementi selezionati.

\r\n

La città come tema – scrive il curatore della mostra Marco Palamidessi – è irrinunciabile per Emanuele Biagioni, in quel gioco serio e difficile che è la pittura. Lui è un artista sincero, libero di riferirsi ai suoi amati maestri del passato, ma nella piena consapevolezza di essersi ora incamminato, con tenacia e intelligenza, su di una strada propria e indipendente; un pittore schietto, non corrotto da scuole o tendenze, che ha fatto dell’arte figurativa il congeniale linguaggio della propria visione del mondo. La sua fresca spontaneità non è il frutto degenere di quella facile improvvisazione a cui purtroppo ci stiamo pericolosamente abituando, ma il risultato di una ricerca che si fa sempre più attenta e consapevole col progredire della sua maturità artistica”.

\r\n

Nato a Barga nel’73, dove vive e lavora, Emanuele Biagioni si interessa sin dall’infanzia all’arte ed in particolare alla pittura ad olio, tecnica appresa e sviluppata presso il Liceo Artistico Statale di Lucca, dove si diploma nel’91. Prosegue il suo percorso all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Vince la borsa di studio del corso di incisione a colori di S. N. Kraczyna di 1° livello e successivamente quello di 2° livello a Olomouc (Repubblica Ceca). Decide di perfezionare la tecnica studiando Turner, gli Impressionisti, Van Gogh, fonti di passione e di ispirazione che lo porteranno a realizzare i suoi amati paesaggi. I frequenti viaggi a Venezia spingono l’artista a sperimentare e ad approfondire, a spatola o pennello, anche il difficile tema del mare. Questo lo porterà ad esporre nelle più grandi città italiane ed europee. Grazie a questi viaggi a partire dal 2014 il pittore sviluppa una nuova tematica, incentrata appunto sul paesaggio metropolitano.

\r\n

L’esposizione, a ingresso libero, sarà aperta fino al 16 agosto con il seguente orario: dal lunedì al venerdì 15,30-19,30; sabato e domenica 10-13 e15,30-19,30. Info: www.fondazionebmluccaeventi.it; info@fondazionebmluccaeventi.it

\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here