Home Eventi e News Apre il Festival della Salute

Apre il Festival della Salute

76
SHARE

Ottanta convegni, 300 relatori, oltre 60 associazioni di volontariato,18 lezioni dal palco, oltre 5mila alunni delle superiori coinvolti. Sono questi alcuni dei numeri del Festival della Salute, kermesse organizzata da Goodlink e giunta quest’anno alla quarta edizione, che decollerà domani, da Lucca, con un workshop internazionale, per proseguire a Viareggio, vero nucleo del Festival, da giovedì 29 settembre a domenica 2 ottobre.\r\n\r\nIl Festival è stato presentato ieri mattina, a Firenze, in Consiglio Regionale, alla presenza di Daniela Scaramuccia, assessore regionale al diritto alla salute, del presidente della Commissione sanità e politiche sociali della Regione, Marco Remaschi, del direttore generale dell’Ausl 12 Viareggio, Giancarlo Sassoli, dell’assessore al turismo di Viareggio Nicodemo Pistoia e dell’amministratore unico di Goodlink srl, Paolo Amabile, ideatore e organizzatore del Festival.\r\n\r\n \r\n\r\nIL WORKSHOP DI Oggi. Si comincia oggi, a Lucca, a Palazzo Ducale (ore 14.30), con un importantissimo workshop internazionale coordinato dal professor Giovanni Boniolo della Facoltà di Medicina, Università di Milano, sul tema“Innovazioni biomediche e proprietà intellettuale. A chi appartengono i risultati della biomedicina e della tecnologia biomedica?”.\r\n\r\n \r\n\r\nQUATTRO GIORNI A VIAREGGIO. E si prosegue a Viareggio, per quattro giorni, da giovedì a domenica, con un programma che quest’anno è più ricco che mai.\r\n\r\nTanti i convegni, molti dedicati all’alimentazione, ma anche al diabete, all’importanza dell’attività sportiva e allo stato del welfare, con la presentazione di due ricerche commissionate dal Festival stesso per fare il punto sia sul rapporto tra giovani e salute sia su quello tra over 59 e salute.\r\n\r\nOltre ai convegni, come ogni anno (e quest’anno di più ancora), ci sarà la possibilità di fare screening gratuiti di tutti i tipi, dalle visite mediche ai test allergologici passando per la misurazione della glicemia ed altro ancora.\r\n\r\nGrande spazio, poi, avranno i vip: i grandi nomi degli scienziati ma anche quelli dei personaggi dello spettacolo. Tra gli altri ci saranno Marco Columbro, Beppe Bigazzi e Giulio Scarpati e moltissimi sportivi del calibro di Mario Cipollini e Marcello Lippi.\r\n\r\nAl Festival (che si svolge tra l’altro sotto il patrocinio di ben sette ministeri) saranno poi tantissime le iniziative sportive da praticare sulla spiaggia e arriveranno anche le ultime novità del 2011 con macchinari e strumenti che le palestre adotteranno nella nuova stagione.\r\n\r\nE, novità attesissima di quest’anno, sono i “Cooking Show”, lezioni pratiche di cucina tenute da grandi cuochi italiani che dimostreranno come si preparano i “piatti della salute”.\r\n\r\nFa parte del Festival anche la gettonatissima “Mostra impossibile di Caravaggio” in corso a Seravezza, che solo nel primo fine settimana di apertura ha superato le mille presenze.\r\n\r\n \r\n\r\nI COMMENTI. “Abbiamo una grande aspettativa nei confronti di questa edizione del Festival – ha spiegato stamani l’assessore regionale al diritto alla salute Daniela Scaramuccia – anche perchè dedica molto spazio all’alimentazione, con un occhio di riguardo per i giovani, e sappiamo quanto sia importante”. Parole simili arrivano anche dal presidente della commissione sanità della Regione, Marco Remaschi: “Il Festival è un’occasione importantissima anche per comprendere i bisogni di salute dei cittadini e le prospettive della nostra sanità – ha spiegato – Siamo contenti di raccogliere questa sfida, è un momento di ‘percezione’ importante, specie in una regione come la nostra in cui i cittadini sono abituati a un buon livello di erogazione dei servizi sanitari”. “Ci attendiamo un ulteriore aumento delle presenze, che lo scorso anno hanno superato le 100mila – ha spiegato Paolo Amabile – per un Festival che oramai è diventato il più importante del suo genere”.\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Festival della Salute

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here