Home Musica Charlie Watts The A, B, C, & D of Boogie Woogie

Charlie Watts The A, B, C, & D of Boogie Woogie

135
SHARE

Da martedì 27 a giovedì 29 settembre sul prestigioso palco del BLUE NOTE MILANO (Via Borsieri, 37) sarà protagonista per la prima volta il batterista dei Rolling Stones CHARLIE WATTS, live con la formazione THE A, B, C, & D OF BOOGIE WOOGIE, il “quartetto delle meraviglie” nato da un’idea del pianista BEN WATERS: rimettere insieme una formazione che aveva visto in televisione oltre vent’anni prima e che comprende CHARLIE WATTS, lo stesso WATERS, il virtuoso del piano boogie woogie AXEL ZWINGENBERGER ed il contrabbassista jazz DAVE GREEN.\r\n\r\nStoricamente, la distanza tra le più grandi rockstar britanniche ed il nucleo pulsante della scena jazz londinese è sempre stata minima, e fin dagli anni ’60 Charlie Watts ne è la prova: riuscendo da un lato ad essere il pilastro della ritmica per la più longeva e popolare rock band del pianeta, e dall’altro assecondando il proprio estro con formazioni jazzistiche che vanno dal quintetto alla big band.\r\n\r\nPer le serate del 27, 28 e 29 settembre gli spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.00 (apertura porte: ore 19.30). Il prezzo dei biglietti acquistati entro le due ore precedenti ogni concerto è di 50,00 euro (prezzo “advance”) mentre il prezzo dei biglietti acquistati direttamente all’ingresso dello spettacolo è di 55,00 euro (prezzo “door”).\r\n\r\nIl BLUE NOTE MILANO, che ha aperto i battenti nel 2003, è la prima sede europea dello storico jazz club di New York. Con esibizioni di artisti di fama internazionale e una programmazione che offre il meglio della scena jazz aprendosi anche alle contaminazioni, al contemporary jazz, al blues, al rhythm and blues, al latin e brasilian e al pop, il jazz club milanese si è guadagnato, in otto anni, una posizione tra i migliori “club d’Europa”.\r\n\r\nIl jazz club milanese si estende su una superficie di 1000 metri quadrati con 300 posti a sedere su 3 diversi livelli. L’atmosfera è quella di un elegante jazz club, e da ogni posizione della platea e della balconata lo spettatore può ascoltare le esibizioni di artisti di fama internazionale con il massimo della qualità acustica. La struttura e le dimensioni del locale permettono a tutti di essere ad un passo dai musicisti e godersi appieno il concerto.\r\n\r\nFonte: Parole & Dintorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here