Home Musica Festival di Sanremo, Sezione Giovani, conosciamo meglio Anansi…

Festival di Sanremo, Sezione Giovani, conosciamo meglio Anansi…

164
SHARE

Stefano Bannò alias Anansi nasce a Trento nel 1989 da genitori siciliani. Fin dall’infanzia, dimostra un’inclinazione naturale verso la musica e in particolare verso la composizione. Dal suo primo contatto con la musica all’eta’ di 9 anni, impara gradualmente a suonare chitarra, basso e percussioni e all’eta’ di 13 anni scrive la sua prima canzone “No Racism”, mostrando precocemente il suo impegno sociale e politico. Due anni dopo fonda i Buffalo Soldiers (Stefano Anderle, Stefano Neri, Tomas Pincigher e Giovanni Formilan) e inizia a esibirsi in live in tutto il Trentino – Alto Adige a festival come “Sfumature 2005″, Maggio Rock 2005”, “Destortom 2006”.\r\n\r\nNel 2006 si trasferisce in Irlanda, dove scopre nuovi aspetti della sua musica e della sua vita. Mentre frequenta l’ultimo anno di scuola superiore ed ha ancora 17 anni, suona in un pub di Carlow ogni lunedì sera per guadagnarsi qualche soldo, fingendo di essere maggiorenne. Durante la sua permanenza all’estero, suona nelle strade di Londra, Dublino, Galway e Kilkenny, sempre in viaggio con uno zaino e una chitarra.\r\n\r\nSi trova in Irlanda quando sceglie il suo pseudonimo Anansi e la sua scelta è confermata da uno strano sogno sui ragni. Anansi è, infatti, è una creatura della mitologia afro-caraibica descritta come un ragno che può assumere qualsiasi sembianza desideri. All’apparenza piccolo e debole, riesce sempre ad ingannare i suoi nemici con la sua proverbiale astuzia, mai con la violenza.\r\n\r\nSi esibisce con il cantautore Joe Cleere e si unisce alla band reggae di Kilkenny Ghost Town. Suona parecchi concerti in giro per il sud-est d’Irlanda e registra il suo primo album solista. Nel 2007-2008 torna ad esibirsi in giro per il Nord Est d’Italia a festival come “Mesiano 2008”, “Matscher Au Open Air Festival 2008”, “Dolomiti Ski Jazz 2009”. Tra agosto e ottobre 2008 Anansi collabora con l’etichetta indipendente tedesca Big Belly Records e scrive il pezzo “Love me or leave me alone” (Picker Riddim), la sua prima uscita ufficiale. In giugno 2009 esce il suo primo album solista “Anansi” con Distar Records. Si esibisce nell’estate 2009 al Calabash Club di Berlino con Fire Foundation e I-Shence e a festival come il “Rototom Sunsplash” nella Showcase Area, “Rafanass 2009” (in apertura a Anthony B), “Wintersplash 2010” e “MI AMI ANCORA”. In luglio 2009 entra nella band ROY PACI & ARETUSKA, la più famosa reggae/ska/patchanka band italiana, come MC/Vocalist e si esibisce in tutta Europa, suonando a importanti festival come Nuke Festival (Wiesen, Austria), Das Fest (Karlsruhe, Germania), Le Nuits Du Sud (Vence, Francia), Musica del Mondo (Isola d’Elba, Italia), Demofest (Lamezia Terme, Italia), La Mar de Musicas (Cartagena, Spagna), Fiesta de Santiago (Santiago de Compostela, Spagna), Salento Summer Festival (Lecce, Italia), Etnafest (Catania, Italy), Negro Festival (Salerno, Italy). In ottobre 2009 suona con Roy Paci & Aretuska a New York e nel New Jersey.\r\n\r\nNel maggio 2010 esce “Latinista”, ultimo album di Roy Paci & Aretuska, in cui Anansi affianca quella del musicista siciliano come co-interprete e co-autore. Durante il rispettivo tour promozionale “Mundo Tour”, la band fa tappa in molte citta’ italiane in occasione di eventi molto importanti, come il “Primo Maggio” di Roma, il “Womad Festival” a Palermo e gli MTV DAYS a Torino. In ottobre 2010, insieme alla famiglia Aretuska, Anansi partecipa a HitWeek, durante la quale ha modo di esibirsi nei celebri club “Le Poisson Rouge” di New York ed “El Rey Theatre” di Los Angeles, dividendo il palco con Negrita ed Apres La Classe.\r\n\r\nLa musica di Anansi è ispirata da molti generi diversi, tra cui il reggae, l’hip hop, il pop e il rock attraverso i quali vuole esprimere i temi più significativi delle sue canzoni: la pace, la tolleranza tra i popoli, la positività, l’autostima e la coscienza della responsabilità sociale.\r\n\r\nAnansi è in gara al 61° Festival di Sanremo nella sezioni giovani con il brano “Il Sole dentro” contenuto nel suo nuovo album di inediti “Tornasole” in uscita il 16 febbraio per Atlantic/Warner Music.\r\n\r\nFonte: Elena Tosi – Ufficio Promozione Warner Music

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here