Home Da vivere In libreria La rivoluzione nel piatto di Sabrina Giannini

In libreria La rivoluzione nel piatto di Sabrina Giannini

312

LA RIVOLUZIONE NEL PIATTO
Sabrina Giannini

Questo libro vuole essere un j’accuse contro un sistema che ha trasformato gli abusi in dogmi, le ingiustizie in bugie.
Quanto dovremo aspettare prima che venga detta la verità su alcuni alimenti, additivi, coloranti e molto altro che arriva sulle nostre tavole? O sulla contaminazione senza confini della chimica nell’agricoltura e nell’allevamento?

Dopo vent’anni di inchieste che hanno scosso l’opinione pubblica e i palazzi del potere, Sabrina Giannini conosce bene le tattiche con cui si eludono i regolamenti, o le strategie per insinuarsi nelle pieghe delle norme e non dichiarare informazioni che allerterebbero il consumatore.

Riprendendo e approfondendo alcuni dei temi scottanti che ha affrontato nelle sue indagini sull’industria alimentare, ne La rivoluzione nel piatto, edito da Sperling & Kupfer, la giornalista denuncia e rivela come lobby, aziende e anche molta politica avallino verità scientifiche discutibili per salvaguardare i propri interessi, mettendo ogni giorno nel piatto di noi cittadini sostanze rischiose per la salute.

Ma afferma anche che come consumatori abbiamo il potere di avviare una vera rivoluzione, scegliendo che cosa mettere nel carrello. Dall’inganno delle «dosi accettabili» allo scandalo dei fanghi di depurazione, dai pesticidi che fanno strage di api ai semi ibridi che minacciano la biodiversità, questo libro svela molte verità capaci di disinnescare pericoli e abusi e ci fornisce una mappa chiara per fare le scelte giuste per la nostra salute e per l’ambiente.

Sabrina Giannini dopo la laurea in Psicologia, si dedica al giornalismo e fa parte del piccolo gruppo che fonda Report. Ha firmato inchieste che hanno fatto la storia del programma, a partire dalla prima sconvolgente puntata nel 1997 sulla tossicità del mercurio nell’amalgama dentale. Dalle quaranta inchieste sono scaturiti scoop internazionali, ripresi da tv e stampa di diversi Paesi, tra cui lo scandalo degli «schiavi del lusso» cinesi, i maltrattamenti alle oche per produrre piumini e l’abuso di antibiotici nell’allevamento dei suini. Per il suo costante impegno in prima linea ha ricevuto numerosi premi nazionali e internazionali, tra cui il Banff Rockie Award.

Nel 2016 lascia Report per creare Indovina chi viene a cena, trasmissione sull’impatto dei sistemi alimentari sull’ambiente sulla salute degli uomini e degli animali, in onda su Raitre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.