Home Eventi e News A Livorno il terzo Convegno di Storia della Magia

A Livorno il terzo Convegno di Storia della Magia

125
SHARE

A Livorno il 16 novembre 2019 si terrà a Livorno, presso la Corte dei Miracoli, la 3a edizione del CONVEGNO ITALIANO DI STORIA DELLA MAGIA.

Dopo il grande successo delle prime 2 edizioni, con ospiti illustri come Silvan ed Alexander oltre ai conferenzieri giunti da tutta Italia e non solo, in questa edizione si tratteranno argomenti inerenti la storia della magia, ci sarà un’esposizione di materiale storico e ci sarà la possibilità di partecipare ad un mercato con vendie/scambio di oggettti storici.

Per la prima volta in Italia verranno proiettati dei video originali tratti dall’archivio della cineteca francese decine di filmati dei grandi locali (Lidò, Moulin Rouge etc), recuperati dal conferenziere Raffaele De Ritis.
Tra i conferenzieri anche Alex Rusconi, prestigiatore, giornalista, scrittore, direttore della rivista MAGIA, otre che grande appassionato di Storia della Magia, presenterà la sua ricerca sul Conte Patrizio di Castiglione (1845-1891), noto prestigiatore Italiano della seconda metà dell’800 che girò il mondo portando in alto il nome dell’Italia.

Felice Pozzo, altro conferenziere e maggior esperto di Emilio Salgari, presenterà un profilo biografico ed artistico di Wandohobb un Mentalista d’inizio secolo come esempio di integrazione sociale grazie alla magia, purtroppo ormai dimenticato.
La maga Valery, invece, presenterà in anteprima una interessante conferenza su Mandrake, il personaggio dei fumetti di cui quest’anno ricorre l’85esimo compleanno. A quali veri prestigiatori si era ispirato Lee Falk? Che magia faceva Mandrake? Chi ha influenzato?
E al Convengo ci sarà molto altro ancora… con un personaggio a sorpresa di cui verrà svelata l’identità intorno alla fine di ottobre…
Un appuntamento da non perdere!

Per info visitare la pagina FACEBOOK facebook.com/storiadellamagia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.