Home Lifestyle Carpineto i grandi vini di Toscana al Vinitaly

Carpineto i grandi vini di Toscana al Vinitaly

67
SHARE


Carpineto
 Grandi Vini di Toscana 

Vinitaly 2019 

PAD 7 stand E/7 E/8

Carpineto sarà presente a OPERA WINE sabato 6 aprile 

Ecco in sintesi Carpineto a Opera Wine, Vinitaly  e Vinitaly and the City 2019

si comincia venerdì 5 aprile dalle 19.00

Comincia venerdì 5 aprile dalle 19.00 il FUORI Vinitaly per CARPINETO Grandi Vini di Toscana con la degustazione ad inviti, a due passi da piazza Erbe, che vede assieme quel capolavoro del gusto che è il Nodo d’Amore di Valeggio sul Mincio e il Farnito Cabernet Sauvignon 2013 CARPINETO.

DiVinoDante & FARNITO Night, il tema della degustazione in rosso nel cuore del centro storico con una cucina live in un antico chiostro.

DIVINO DANTE è il nome del tortello speciale color porpora creato per l’occasione da Nadia Pasquali del Ristorante Alla Borsa e dedicato al sommo poeta toscano in omaggio all’azienda TOP 100 per Wine Spectator

Verona, Magazzini dell’Arredamento, Via Rosa 3 dalle 19.00

Ricca la partecipazione di CARPINETO VINITALY AND THE CITY quest’anno. 

Nelle piazze di Verona quest’anno si berrà CARPINETO un po’ ovunqueLa griffe toscana sarà infatti nei luoghi più suggestivi della città caratterizzati dal colore dei vini, una wine experience diffusa. In particolare:

il Dogajolo Rosso nella Grande Enoteca dei Vini Rossi di piazza dei Signori, una delle piazze più rappresentative della città e il cuore pulsante di Vinitaly;

il Dogajolo Bianco e il Dogajolo Rosato nella Grande Enoteca di Piazza San Zeno con una Selezione dei Migliori Vini Bianchi e Rosé. Sulla piazza un’atmosfera tra il pop e il glamour con concerti live e serate dance.

le Riserve di  Brunello e del Vino Nobile nell’Enoteca dei Migliori Vini Rossi Italiani ai Giardini dell’Arsenale, la zona più cool e modaiola della città.

Vini Carpineto anche a Palazzo Carli, il Palazzo del Vino Sostenibile,  in via Roma, a due passi da Castelvecchio, dove si degusterà con gli winemotion.

Tutti i giorni di VINITALY AND THE CITY in Città da venerdì 5 a lunedì 8 aprile

Appuntamento il giorno dopo, sabato 6 aprile, a OPERA WINE

CARPINETO Grandi Vini di Toscana è anche quest’anno infatti tra i 103 migliori produttori italiani selezionati da Wine Spectator per OPERA WINEanteprima esclusiva di Vinitaly al Palazzo della Gran Guardia. A rappresentare l’azienda al Grand Tasting il vino piazzato all’undicesimo posto tra i migliori 100 vini del mondo, il Vino Nobile Montepulciano Riserva 2013, unico Vino Nobile in classifica.

Verona, Palazzo della Gran Guardia, Piazza Bra dalle ore 15.00

Debutta quest’anno a Vinitaly un nuovo vino di CARPINETO, la prima annata del CHIANTI CLASSICO GRAN SELEZIONE 2015 dalla migliore uva della tenuta di DUDDA a Greve in Chianti.Il Chianti Classico Gran Selezione 2015 Carpineto oltre che allo stand Carpineto si potrà degustare nello spazio Vinitaly Tasting by Doctor Wine – Pad. 10 – A4/B4 e parteciperà al Seminario di Doctor Wine L’arte di scegliere un Chianti Classico

lunedì 8 aprile ore 16.00 Pad. 10 – A4/B4

 Si berrà Chianti Classico Riserva 2013 Carpineto invece al RISTORANTE D’AUTORE al primo piano del PALEXPO. Ristorante gourmet organizzato da VINITALY in collaborazione con AIS per presentare le eccellenze italiane attraverso l’interpretazione di alcuni grandi chef. 

Tutti i giorni della Fiera Ristorante d’Autore Primo Piano PALEXPO

Antonio Mario Zaccheo, fondatore di Carpineto con Giovanni Carlo Sacchet nel 1967, interverrà martedì 9 aprile alla conferenza organizzata da Civiltà del Bere nell’ambito di WOW, la Italian Wine Competion, basata sui valori della tipicità, portando la sua testimonianza sull’interpretazione di tipicità per l’azienda.

CARPINETO è l’unica azienda vincitrice di tre medaglie d’oro a WOW con:

Carpineto | Brunello di Montalcino Docg 2013

Carpineto | Chianti Classico Riserva Docg 2015

Carpineto | Vino Nobile di Montepulciano Riserva Docg 2013

Martedì 9 aprile ore 15.00 Sala Puccini 

Carpineto, per quanto abbia fatto del tempo e della longevità una cifra distintiva, continua ad avere però anche una visione fortemente rivolta in avanti ed è proprio in questa direzione la partecipazione “versante social” a Vinitaly attraverso la postazione del blog Let it Wine presso lo stand 7 nel Centroservizi delle Erbe, tra i pad. 4 e 5.

 

Fondata nel 1967 dalle famiglie Sacchet e ZaccheoCARPINETO, tuttora gestita dalle due famiglie, coltiva in modo sostenibile e neutrale all’impronta del carbonio 500 ettari di terreni di proprietà suddivisi tra 5 tenute nelle zone storiche della Toscana vitivinicola: Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Brunello di Montalcino, Alto Valdarno e Maremma. 

Carpineto è certificata IFS e ISO 9001, ed esporta verso oltre 70 paesi.

E’ proprietaria del più grande vigneto ad alta densità d’Italia: oltre 80 ettari nell’Appodiato di Montepulciano con densità fino ad 8500 piante per ettaro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.