Home Musica Alessandro Ragazzo on line su Spotify il nuovo singolo

Alessandro Ragazzo on line su Spotify il nuovo singolo

92
SHARE

ALESSANDRO RAGAZZO

È ONLINE E SU SPOTIFY

EHI TU  

IL NUOVO SINGOLO DEL CANTAUTORE VENEZIANO ISPIRATO ALLE ATMOSFERE DELLE PERIFERIE TRA VENEZIA E MARGHERA

DA DOMANI AL 16 MARZO CI SARÀ UN CONTEST SU ILIVEMUSIC PER INCONTRARE L’ARTISTA

Da venerdì 8 marzo è disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Ehi Tu” (Malamente/Tank of Music) il nuovo singolo di Alessandro Ragazzo ispirato alle atmosfere e agli edifici decadenti delle periferie tra Venezia e Marghera. 

Dalle ore 10 di domani, venerdì 15 marzo, alle ore 21 di sabato 16 marzo, sull’app iLiveMusic sarà possibile partecipare a un contest tramite cui dieci fortunati potranno incontrare il giovane cantautore veneto all’Osteria al Diplomatico di Venezia (via della Sortita, 17). La premiazione e l’incontro con l’artista avverrà giovedì 21 marzo alle ore 16.

“Ehi tu”, scritto da Alessandro Ragazzo, prodotto da Nularse, co-prodotto, mixato e masterizzato da Stefano Giungato presso gli studi di Indiehub a Milano, immerge direttamente l’ascoltatore nella dimensione descrittiva voluta dal giovane cantautore veneto. 

E usciamo la sera tardi per non essere diversi, diversi da tutti gli altri

E bere come matti fumare e operarsi senza guanti buttare a terra i santi

Le parole evocano situazioni tipiche della quotidianità di chi vive la periferia. Sullo sfondo Marghera, città industriale decaduta dopo i fasti degli anni ‘70-’80:

«Marghera è collegata molto a questo brano perché è periferia, perché è vita di strada perché persone sensibili che nascono in ambienti così e hanno situazioni molto difficili, si buttano via ma è solo un disperato bisogno di amore ed attenzioni.»

Il cantautore prosegue sfogandosi:

«Penso a chi si è avvicinato all’eroina perché non aveva nulla, una passione, una famiglia o qualcuno che potesse credere in loro.

Penso ad una persona estremamente fragile ed intelligente che cresce in un ambiente senza sensibilità che è costretto a reprimere tutto perché deve adattarsi all’ambiente in cui è nato.

Penso ai ragazzi di periferia, che fanno fatica a seguire un sogno ma hanno con una grande libertà nel cuore che probabilmente non sanno di avere.

Penso a chi cerca fortuna in una slot machine.

Penso a quanto avere degli “esempi negativi” sotto gli occhi in continuazione mi abbia spinto a cercare di fare qualcosa di bello, a studiare la musica ad avere una passione.

Penso anche a quante personalità diverse e opposte potessero ritrovarsi in un parchetto e come ogni diversità si annullasse e fossimo tutti sullo stesso piano.

A quanto pare partire da un luogo con meno possibilità mi ha aiutato a crearmi un mondo interiore in cui ripararmi e sognare.»

Chitarrista, cantante e compositore, Alessandro Ragazzo nasce a Venezia nel 1994. Il suo primo Ep “Venice”, disco del giorno su “Rockit”, è presentato al Coin Store di Mestre nel febbraio 2015 e da quel momento comincia ad esibirsi in acustico suonando in importanti locali e festival della zona e non solo (Suoni Di Marca, Mame Club, Across the university, Curtarock, Rivolta, Argo16-SpazioAereo, Sherwood Open Live, Home Rock Bar, Arteria, Mast). Nell’Ottobre del 2016 Alessandro fa un mini tour per Londra che lo porta a suonare in diversi locali ed eventi della città ricevendo ottimi feedback. Nel dicembre dello stesso anno partecipa ad un contest di Radio Popolare a Milano classificandosi secondo. Il 24 Dicembre 2016 esce una versione Unplugged del suo Ep “Venice” con all’interno un inedito. Nei Flux Studios di New York (dove hanno registrato anche ShakiraThe doDavid Crosby, Sean Lennon) ha registrato e prodotto il suo terzo Ep uscito l’8 Maggio 2017 per Nimiq Records, intitolato “New York”, che ha ricevuto ottimi consensi dalla critica. Durante il 2018 Alessandro è protagonista di due diversi tour, che toccano diverse città italiane tra cui Trieste, Roma, Bologna e Perugia in cui porta le sue canzoni e accompagna alla chitarra Are You Real?. Alessandro partecipa a numerosi format musicali come Sofar Sounds, BalconyTv ed indiemood session ed ha aperto concerti di Giorgio PoiMatt ElliottEmily WellsHugo Race e Galeffi. L’11 dicembre scorso è uscito il suo primo singolo in italiano “Cado Giù” che si colloca in VIRAL50 Italia su Spotify.

www.youtube.com/alessandroragazzo ; www.facebook.com/alessandroragazzomusic;www.instagram.com/alessandro__ragazzo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.