Home Eventi e News SABATO 9 FEBBRAIO INIZIA IL CARNEVALE DI VIAREGGIO

SABATO 9 FEBBRAIO INIZIA IL CARNEVALE DI VIAREGGIO

424
SHARE

SABATO 9 FEBBRAIO INIZIA IL CARNEVALE DI VIAREGGIO

INAUGURAZIONE, ALZABANDIERA E PRIMO CORSO MASCHERATO

Ospite d’onore la grande étoile Carla Fracci

Esibizione della Fanfara della Polizia di Stato a cavallo

Al termine della sfilata dei carri allegorici l’atteso spettacolo pirotecnico

 

 

Il Carnevale di Viareggio 2019 si apre sabato 9 febbraio con la cerimonia di inaugurazione all’insegna della donna, a cui la manifestazione è dedicata. Ed è la grande étoile Carla Fracci l’ospite d’onore della giornata di apertura, con il primo Corso Mascherato e lo spettacolo pirotecnico di apertura.

 

CERIMONIA DI APERTURA

I Viali a Mare si animeranno già dalla mattina. Dalle ore 11, mentre i carri allegorici si posizioneranno in attesa del Corso Mascherato, lungo il circuito sfileranno i carri in miniatura creati dagli appassionati dell’Associazione Carri in Miniatura.

 

Torna la sfilata delle maschere in via Mazzini. Alle ore 14,30 la Filarmonica La Versilia, gli sbandieratori del Palio di Querceta, con Burlamacco e Ondina porteranno musica e colore partendo da piazza Dante per raggiungere il Belvedere delle Maschere, luogo dei rituali carnevaleschi.

Sul palco di piazza Mazzini, dalle ore 14,30 dj set con Andrea Paci. Alle ore 15 si entrerà nel vivo della manifestazione con “Un tuffo tra i coriandoli” brano, scritto da Lorenzo Ghiselli, Andrea Ciaramitaro e Luca Del Carlo ed interpretato dallo stesso Ghiselli, vincitore del Festival di Burlamacco e canzone ufficiale del Carnevale 2019. A seguire, sul maxischermo, verrà proiettato un video omaggio all’artista Renato Luigi Verlanti scomparso recentemente. Subito dopo inizierà il cerimoniale di inaugurazione. Sul palcoscenico di piazza Mazzini si esibirà la scuola ginnastica Raffaello Motto di Viareggio con le atlete campionesse nazionali ed europee, che proporranno un omaggio alla grande stella della danza Carla Fracci. A seguire entrerà in piazza Mazzini la Fanfara della Polizia di Stato a cavallo che suonerà due brani musicali e uno speciale arrangiamento della famosa canzone “Donne” di Zucchero Fornaciari. Con l’arrivo in piazza Mazzini di Burlamacco e Ondina, insieme alla banda e agli sbandieratori la cerimonia entrerà nel momento più atteso. Dopo i saluti istituzionali Daniele Maffei speaker del Carnevale, scandirà il rituale dell’alzabandiera.

 

IL CORSO MASCHERATO SERALE

Alle ore 16 il triplice colpo di cannone darà il via al primo Corso Mascherato. Sui Viali a Mare si potranno ammirare le opere degli artisti del Carnevale di Viareggio: 9 carri di prima categoria, 5 di seconda, 9 mascherate in gruppo, 8 maschere isolate, 3 maschere fuori concorso, le pedane aggregative. La sfilata è dedicata ad AIDO l’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule. Il Corso Mascherato si protrarrà fino alla sera e le costruzioni si presenteranno anche illuminate dalle luci artificiali, regalando al pubblico uno spettacolo suggestivo.

Al termine della sfilata l’atteso spettacolo pirotecnico firmato dalla ditta Mazzone di Orbetello.

 

L’ORDINE DI SFILATA

Sarà il Jova Beach Opening Track ad aprire il Corso in piazza Mazzini, lato tribune. E’ la costruzione fuori concorso a bordo della quale si esibiranno i più famosi deejay italiani e al Corso Mascherato di Apertura ci sarà DJ Aladyn. Lo precederanno le 3 maschere isolate fuori concorso. Poi le sei pedane aggregative fuori concorso, alternate con le otto maschere isolate in gara e le tre fuori concorso. Il primo carro che si presenterà al pubblico in piazza Mazzini sarà la prima categoria “La teoria del Kaos” di Umberto, Stefano e Michele Cinquini. Seguiranno: la costruzione di seconda categoria “Moon dream” di Luca Bertozzi, il carro di prima “Medea” di Alessandro Avanzini, “Adelante” prima categoria di Lebigre e Roger, “The winner is…” carro di seconda categoria di Edoardo Ceragioli. La prima mascherata in gruppo sarà “Wanyama” di Michele Canova. “Alta marea” di Roberto Vannucci proseguirà la sfilata. Seguiranno: la mascherata in gruppo di Marzia Etna “Diamoci un taglio”, il carro di prima categoria “L’inganno della sirena” di Bonetti, “M’ama non m’ama” mascherata di Giampiero Ghiselli e Maria Chiara Franceschini, “Il Pa-Drone” carro di prima categoria di Fabrizio Galli, “L’uomo ha inventato la bomba atomica, ma nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi” mascherata di Silvano Bianchi, “Freedom” seconda categoria di Priscilla Borri e Antonino Croci, “Semplicemente donna” mascherata di Roberto De Leo e Vania Fornaciari, “Branco” carro di prima categoria di Massimo Breschi, “Prendi la maschera, vieni a Viareggio” mascherata di Giacomo Marsili, “”Per chi suona la campana” carro di prima categoria di Carlo Lombardi, “A ciascuno il suo” mascherata di Emilio Cinquini, “Prigioni” carro di seconda categoria di Luciano Tomei, la mascherata di Libero Maggini “Un cane andaluso”, “L’ultima Biancaneve” prima categoria di Jacopo Allegrucci, “Signori si nasce, poveri si diventa” mascherata di Adolfo Milazzo ed infine il carro di seconda categoria “La zattera” di Franco Malfatti.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.