Home Eventi e News Robot: futuro o presente?

Robot: futuro o presente?

416
SHARE

Robot: futuro o presente?

Maria Chiara Carrozza ospite degli Incontri con le Eccellenze lunedì 22 gennaio alle 18 nell’auditorium FBML

Ingresso libero

Robot: futuro o presente? Studenti, docenti e dirigenti delle scuole superiori del territorio parteciperanno, insieme a chi opera a vario titolo in ambito robotico, informatico, biomedico, bioingegneristico, filosofico, sociologico e antropologico, all’incontro con l’Eccellenza dal tema “I Robot e noi: presente e futuro di un mondo che è già cambiato” con la professoressa Maria Chiara Carrozza della Scuola superiore Sant’Anna di Pisa, che lunedì 22 gennaio alle 18 apre il calendario 2018 degli appuntamenti organizzati dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Fondazione Lucca Sviluppo e Comune di Lucca, in collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei.

Non più solo fabbriche: i robot sono già e saranno sempre di più nelle nostre case, al nostro fianco, con compiti di assistenza e decisione sulla nostra sicurezza. Siamo preparati? Ne parla Maria Chiara Carrozza, professoressa di bioingegneria industriale alla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa e deputata, nell’appuntamento che si tiene all’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino 7 a Lucca).

Nella sua pubblicazione, “I Robot e noi” (Il Mulino, 2017), Carrozza affronta e descrive lo straordinario processo di socializzazione della robotica. “Il Roomba o l’automobile senza guidatore sono esempi di una interazione quotidiana con i robot sempre più frequente e diffusa, di un nuovo modello di rapporto con la macchina – spiega –. La quarta rivoluzione industriale è pienamente in atto. Siamo in grado di capirla e non subirla?”.

Docente universitaria di bioingegneria industriale, Maria Chiara Carrozza oltre ad essere stata rettore del Sant’Anna svolge attività di ricerca all’Istituto di Robotica, dove è responsabile dell’area “Neuro Robotics”, ha partecipato a invenzioni ed alle conseguenti applicazioni tecnologiche abilitanti, specie nel campo della robotica biomedica e chirurgica, e detiene diversi brevetti europei ed internazionali; ha fatto e fa parte di società scientifiche e di Comitati scientifici di vari organismi in Italia (fra cui il Centro Studi di Confindustria) ed in molti altri Paesi.

L’incontro vedrà l’introduzione di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, di Alberto Del Carlo, presidente della Fondazione Lucca Sviluppo e del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

Il prossimo appuntamento di “Incontri con le eccellenze” vedrà protagonista sabato 24 febbraio alle 18 il giornalista Alain Friedman.

Fonte: Anna Benedetto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.