Home Interviste Conosciamo meglio Andrea Paone

Conosciamo meglio Andrea Paone

972
SHARE

Ospite del nostro format Andrea Paone

“Me lo ha chiesto io” è il tuo nuovo singolo: quali sono le tematiche centrali che hai sottolineato nella canzone?

Ho cercato in modo semplice ed immediato di ritrarre l’immagine di quel momento in cui il nostro io più autentico ci chiede di essere ascoltato…

E del tuo disco “40” cosa puoi dirci?

Un disco molto variegato, tutto da ascoltare. Contiene 12 brani che parlano di sentimenti e del mio modo di vedere alcuni aspetti della vita.

In cosa hai cercato di apportare la tua personalità e ricerca musicale? Quali sono i generi in cui spazi per la tua produzione?

Ho cercato di dare il giusto vestito ad ogni brano. Grazie agli arrangiamenti elaborati insieme al mio produttore Ettore Diliberto, abbiamo spaziato in diversi generi senza limitarci…

Cosa significa lavorare nella musica oggi?

Significa imparare sempre e cercare di essere il più possibile eclettici e curiosi.

Pensi che i social network e il web in generale siano importanti per farsi notare oggi?

Si lo sono anzi a volte sono l’unico canale per farsi conoscere. Non so se sia un bene o meno ma in questo momento è necessario confrontarsi con questa realtà.

Farai una tournée prossimamente?

Non a breve. Con l’anno nuovo avrò notizie più precise a riguardo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.