Home Ambiente Voler Bene all’Italia, dal 2 al 4 festa dei piccoli Comuni

Voler Bene all’Italia, dal 2 al 4 festa dei piccoli Comuni

393
SHARE

Dal 2 al 4 giugno, non a caso durante la Festa della Repubblica, si festeggiano i piccoli comuni con Voler bene all’Italia, l’iniziativa per valorizzare l’Italia dei borghi promossa da Legambiente insieme a un vasto comitato, con il patrocinio del ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo, del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e del Dipartimento per gli Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei ministri e il sostegno di Menowatt Ge.

La festa, alla sua quattordicesima edizione, quest’anno sarà ancora più “grande” grazie all’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo che ha proclamato il 2017 Anno dei Borghi: una grande opportunità per raccontare tutta la ricchezza del nostro Paese e lavorare sulle potenzialità di sviluppo di un futuro green e innovativo. Sono previsti itinerari speciali, visite guidate e aperture straordinarie per condividere il patrimonio di storia, tradizioni e natura dei nostri territori e dare un assaggio di quello stile di vita che tutto il mondo ci invidia.

“Con questa giornata di festa corale – dice la presidente di Legambiente Rossella Muroni – ancora una volta vogliamo testimoniare il valore dei territori invitando le comunità a organizzare iniziative e attività per far conoscere le bellezze dei territori e proponendo, come ogni anno, programmi che preferibilmente sviluppino piccoli itinerari alla scoperta di un monumento di interesse artistico, di un prodotto tipico, di un antico mestiere, una riserva: una cosa unica da poter annoverare a simbolo di bellezza e identità. Perché la strada verso il futuro, nel nostro Paese, passa soprattutto dalla tutela intelligente della nostra identità storica nelle sue molteplici sfaccettature”.

Pollica, Pantelleria, Melpignano, Buccino, Biccari, Masullas, Montesegale, Roseto Capo Spulico, Castel del giudice, Stroncone, San Leo, i comuni dell’Ecomuseo della Valle dell’Aso, del Parco del Beigua e delle Cinque terre sono solo alcuni dei numerosi piccoli comuni che mostreranno le proprie bellezze ai visitatori in questo fine settimana speciale; molti sono comuni della rete di Borghi Autentici d’Italia, una rete di comunità ospitali e buone pratiche con cui Legambiente ha promosso un Appello che propone azioni concrete per migliorare la qualità della vita nei borghi.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, un’attenzione particolare sarà dedicata ai comuni della dorsale appenninica, come Pietralunga, Aielli, Berceto, Moliterno o Spinete. AIGAE promuove, infatti, in occasione di Voler Bene all’Italia, centinaia di camminate solidali, per dimostrare anche come i mestieri green del turismo attivo siano parte del futuro dell’Appennino. Le passeggiate andranno a contribuire alla raccolta fondi La Rinascita ha il Cuore Giovane, destinata a sostenere i giovani imprenditori dell’area del centro Italia colpita dalle scosse di terremoto di agosto e ottobre scorsi, che hanno deciso di restare dove sono nati, scommettendo sulle bellezza, la qualità e sul territorio. L’obiettivo delle iniziative è di contribuire a riattivare un turismo dolce e aiutare a dare un nuovo impulso alle economie fragili e molto provate.

Al protagonismo dei borghi italiani nei percorsi di rigenerazione e innovazione sociale sarà dedicato il convegno Le radici del futuro, che si terrà giovedì 1 giugno, presso il ministero dei Beni culturali e del Turismo dalle 9.30 alle 14.00 alla presenza del ministro Dario Franceschini.

Anche quest’anno Voler Bene all’Italia è sostenuta da Menowatt Ge, un’azienda innovativa con una filiera tutta italiana, attiva nel settore della pubblica illuminazione efficiente con integrazione di servizi smart city e smart metering, che permettono tagli alla bolletta energetica, riduzione degli sprechi e consumi razionali: un’opportunità concreta per Comuni più sostenibili.

Tutte le iniziative di Voler bene all’Italia sono consultabili su http://www.piccolagrandeitalia.it/

Voler Bene all’Italia è promossa da Legambiente con un vasto Comitato Promotore con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e del Dipartimento per gli Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei ministri.

La campagna è sostenuta da Menowatt Ge.

Comitato promotore di Voler Bene all’Italia: Legambiente, Anci, Ancim, Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome, Uncem, Upi, Acli, Aiab, Aitr, Alleanza delle Alpi, Ana, Arci, Arci Caccia, Archeoclub, Arco Latino, Banca Etica, Banche del Credito Cooperativo, Cai, Cia, Cipra, CittadinanzAttiva, Civita, Cna, Cngei, Coldiretti, CoMoDo, Compagnia delle Opere, Confagricoltura, Confartigianato, Confesercenti, Cts, Fai, Federculture, Federfarma, Federparchi, Fiab, Focsiv, Forum Terzo Settore, Lega Pesca, Legacoop, Libera, Lipu, Marevivo, Pro Natura, Promocamp, Rete dei Cammini, Symbola, Slow Food, Touring Club, Uisp, Unpli, Vivilitalia.

Res tipica: Ass. Naz. del Castagno, Ass. Naz. Città delle Ciliegie, Ass. Borghi Autentici d’Italia, Ass. Città del Pane, Ass. Città Italiane Patrimonio Mondiale, Ass. Italiana Paesi Dipinti, Ass. Italiana Città della Ceramica, Ass. Naz. Città del Tartufo, Ass. Naz. Città dell’Olio, Ass. Naz. Città della Nocciola, Ass. Naz. Formaggi Sotto il Cielo, Ass. Nazionale Città del Vino, Castiglioni d’Italia, Cittaslow, Città del Bio, Città dell’Infiorata, Città della Lenticchia,Città del Miele, Città dei Sapori, Città della Terra Cruda, Club dei Distretti Industriali Italiani, Club dei Borghi più Belli d’Italia, Movimento Turismo del Vino, Paesi Bandiera Arancione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here