Home Musica Due le tappe del Festival Puccini in Giappone per la promozione del...

Due le tappe del Festival Puccini in Giappone per la promozione del cartellone 2017

162
SHARE

Si è aperto con un pensiero alle vittime dell’attentato di Berlino il Concerto in programma nell’auditorium Umberto Agnelli dell’Istituto Italiano di cultura di Tokyo. Alle vittime di un altro vile attentato gli artisti, con la Fondazione e l’Istituto italiano di cultura, hanno dedicato Crisantemi di Giacomo Puccini.\r\n\r\n \r\n\r\nDue le tappe del Festival Puccini in Giappone per la promozione del cartellone 2017. Protagonisti gli artisti Italiani Sara Cappellini Maggiore, Alessandro Fantoni con gli artisti giapponesi Satomi Ogawa e Susumu Tsukino e il quartetto d’archi dell’Orchestra del Festival il primo violino Gabriele Bellu e i musicisti Debra Fast, Leonardo Bartali e Roberto Presepi, al pianoforte il concertista Sandro Ivo Bartoli. Un programma Pucciniano con le arie più famose del repertorio Pucciniano e l’opera Omnia di Puccini al pianoforte, introdotto dal video storico “un giorno con Puccini” quello che ha incantato il pubblico di Tokyo in un Auditorium tutto esaurito.\r\n\r\n \r\n\r\nPrima del concerto il direttore generale della Fondazione Franco Moretti nel porgere il saluto del Presidente Alberto Veronesi e della Fondazione ha illustrato il programma 2017 del Festival Puccini. Dopo Tokyo, il Festival Puccini fa tappa a Mishima nella provincia di Shizuoka, località turistica del Giappone famosa per il turismo termale. E proprio con le Istituzioni di Shizuoka e con il Gruppo Stp Takumi la Fondazione sta mettendo a punto un progetto per realizzare nel futuro prossimo una tournée che prevede concerti e rappresentazioni Pucciniane in più teatri della provincia giapponese di Shizuoka.\r\n\r\n \r\n\r\nDopo il successo a Tokyo il concerto sarà replicato nel Teatro di Mishima il giorno 21.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here