Home Eventi e News UN’AMATRICIANA DI SOLIDARIETA’

UN’AMATRICIANA DI SOLIDARIETA’

202
SHARE

Il ricavato dell’iniziativa organizzata dalle associazioni di volontariato insieme sarà devoluto alle popolazioni colpite dal sisma.\r\n\r\nTERREMOTO, DA ARBIA E TAVERNE 11MILA E 500 EURO. IN 800 PER LA CENA DI BENEFICENZA, SUCCESSO OLTRE LE ASPETTIVE\r\n\r\nProsegue la raccolta fondi con il conto corrente attivato per l’occasione. Tanti gli esercizi commerciali che hanno sposato la causa. Presente anche squadra e staff della Mens Sana Basket\r\n\r\n \r\n\r\nUn ricavato di 11mila e 500euro. E’ il fondo raccolto per le popolazioni colpite dal terremoto con “Un’amatriciana di solidarietà”, la cena di beneficenza a cui hanno preso parte quasi 800 persone e che si è svolta domenica 28 agosto nell’area verde di Arbia Scalo. Un successo oltre qualsiasi aspettativa per l’iniziativa organizzata da tutte le associazioni di volontariato di Arbia, nel comune di Asciano, e Taverne d’Arbia, nel comune di Siena, che hanno scelto di unire le forze per un’iniziativa dal profondo valore solidale. La raccolta fondi non si ferma e tante sono le donazioni di singoli cittadini che stanno pervenendo al conto corrente attivato per l’occasione presso Banca Cras Credito Cooperativo Toscano – Siena Filiale di Arbia: AVIS Comunale Taverne e Arbia – c/c 270019 – IBAN IT85A0888571761000000270019 – Causale: Terremoto. Una volta terminata la raccolta dei contributi sranno le stesse associazioni organizzatrici a decidere quale sarà il progetto di ricostruzione da ‘adottare’ per poi recarsi direttamente nei luoghi del terremoto a consegnare il dono solidale della comunità. Alle associazioni organizzatrici (Avis, Pubblica Assistenza, Misericordia, Il Ponte, Sporting Gau, Arci, ASTA, Pia Fondazione Riccardo Cingottini, MammaSì, Gruppo Ciclistico Arbia, Compagnia di Sant’Isidoro, Centro Anziani e l’apporto della Parrocchi di Sant’Isidorosi sono aggiunti nel tempo anche tanti esercizi commerciali di Siena e provincia. A “Un’amatriciana di solidarietà” non sono voluti mancare apportando il loro contributo anche I rappresentanti del Cesvot e della Protezione Civile così come i rappresentanti istituzionali del Comune di Siena, il vicesindaco Fulvio Mancuso e l’assessore Anna Ferretti, e del Comune di Asciano, il sindaco Paolo Bonari e l’assessore Lucia Angelini. A sposare la causa dell’iniziativa è stata anche la Mens Sana Basket 1871 presente con una folta rappresentanza della squadra e dello staff alla cena.\r\n\r\nGli organizzatori ringraziano tutti i partecipanti e i volontari per la splendida riuscita dell’iniziativa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.