Home Libri “IL GIOCO DEGLI ARCANI” di BARBARA FRALE

“IL GIOCO DEGLI ARCANI” di BARBARA FRALE

463
SHARE

Nell’anno del Giubileo della misericordia, \r\nun giallo che riporta in vita le atmosfere del primo Giubileo della storia della cristianità\r\nRoma, anno 1300.\r\nPapa Bonifacio VIII ha indetto il primo Giubileo della storia e in una città affollata e in preda alla frenesia non vuole altri problemi. Tantomeno un omicidio.\r\nMa Giovanna Savelli, una delle nobildonne più in vista dell’Urbe, è stata trovata morta, forse avvelenata. E la principale indiziata è la bellissima Immacolata Colonna, che appartiene a una famiglia ostile al pontefice: processarla senza prove certe potrebbe scatenare una rivolta.\r\n\r\nA chi affidare un’indagine così delicata? Il papa sceglie una strana coppia: suo nipote Crescenzio Caetani, che sogna di diventare medico, e la potente badessa di San Silvestro in Capite. Un braccio, giovane e ardimentoso, e una mente sottile protetta dalla clausura. Ben presto, si delineano due piste distinte. La prima conduce dritta a madamigella Colonna, ai suoi affari di cuore e al suo insidioso fascino. La seconda porta alla misteriosa zingara saracena Zaira, e al mazzo di carte con cui legge la fortuna e si dice dispensi la morte. Passando per il giardino dello scorbutico medico del pontefice, Arnaldo da Villanova, in cui a nessuno è permesso entrare…\r\n\r\nIn questo giallo incalzante, Barbara Frale attinge alle ricche simbologie e agli affascinanti intrighi di un Medioevo ricostruito con passione, per tessere una tela in cui si intrecciano amore e vendetta, politica e magia. «Chi cerca maghi, trova il demonio», dice l’accorta badessa: il diavolo è furbo. Ma la verità trova sempre una via, per quanto tortuosa, per venire alla luce.\r\n\r\n“La dama afferrò la carta e la girò di prepotenza. Si trovò faccia a faccia con una figura che nessun essere umano vuole incontrare. Livida, scarna e munita di una lunga falce che nulla teme, nulla perdona. Gli occhi della zingara ora pesavano su di lei.”\r\nBarbara Frale, (Viterbo, 1970) è una storica medievista dell’Archivio Segreto Vaticano.\r\nEsperta di scritture e documenti antichi, ha pubblicato diversi saggi scientifici sui Templari, la Sindone di Torino e le discusse dimissioni di papa Celestino V. È anche autrice di romanzi storici ispirati alle fonti originali che rappresentano il suo normale ambito di lavoro, tra cui La lingua segreta degli dei (2012).\r\n\r\nwww.centaurialibri.it\r\n\r\nDal 1 settembre in libreria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.