Home Arte IL GRANDE TEATRO DELL’UNIVERSO DI LEONARDO ALLA CITTADELLA

IL GRANDE TEATRO DELL’UNIVERSO DI LEONARDO ALLA CITTADELLA

242
SHARE

IL GRANDE TEATRO DELL’UNIVERSO DI LEONARDO\r\n\r\nALLA CITTADELLA DEL CARNEVALE DI VIAREGGIO \r\n\r\nArriva in città la macchina scenica ideata dal genio toscano\r\n\r\ne realizzata dai costruttori Umberto e Stefano Cinquini\r\n\r\n \r\n\r\nVerrà inaugurato sabato 11 giugno alle ore 11,30 – presso la Cittadella del Carnevale di Viareggio – il Teatro dell’Universo di Leonardo, la struttura scenica pensata dal genio toscano cinquecento anni fa e realizzata lo scorso anno dai costruttori Umberto e Stefano Cinquini. L’opera, dopo essere stata all’Ippodromo di Visarno a Firenze e a Chianciano Terme per la mostra EcoRinascimento, arriva a Viareggio ed accoglierà i visitatori agli ingressi della Cittadella, in piazza Burlamacco.\r\n\r\n \r\n\r\nIl Teatro dell’Universo, ricostruzione a grandezza naturale di una straordinaria macchina scenica funzionante, elaborata sui progetti del genio toscano, nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Carnevale di Viareggio e il Museo Ideale Leonardo Da Vinci, insieme alla Regione Toscana. L’ideazione del progetto è di Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci, la realizzazione è di Umberto e Stefano Cinquini, artisti del Carnevale di Viareggio.\r\n\r\n \r\n\r\nIl “Carro-Teatro dell’universo di Leonardo” compendia in maniera esemplare le discipline ed esperienze di cui egli era incomparabile maestro: dal disegno progettuale alla pittura e scultura, dalla musica al teatro, dall’architettura all’ingegneria. Un rapporto da sottolineare è inoltre quello degli artisti del Rinascimento con la cartapesta: Leonardo studiava e progettava applicazioni originali della carta e delle colle. Da un punto di vista artistico, tecnologico e iconografico il “Carro-Teatro dell’universo di Leonardo” combina la rigorosa interpretazione scientifico-filologica dei progetti e dei documenti leonardiani con quella creativa dell’arte contemporanea e della più moderna tecnologia anche nelle attuali espressioni del Carnevale di Viareggio. La struttura del “Carro-Teatro dell’universo di Leonardo” è concepita con criteri di trasportabilità e flessibilità componibile. Il nucleo scenico deriva dal “Teatro della montagna che si apre” di Leonardo, in rapporto all’Orfeo del Poliziano con l’inserimento degli effetti di luce dei pianeti. Le figure sovrastanti riprendono le suggestioni dalle sue grandiose scenografie per la “Festa del Paradiso” del Bellincioni (già con Leonardo a Fiesole), messa in scena dal 1490 (a Milano) al 1518 (ad Amboise). Inoltre, simbolicamente, si delinea la concezione universale di Leonardo in annotazioni riferite alla concordia fra i popoli e a un mondo a misura d’uomo.\r\n\r\nFonte: Fondazione Carnevale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.