Home Musica Folco Orselli

Folco Orselli

64
SHARE

 \r\n\r\nSabato 19 dicembre il cantautore milanese FOLCO ORSELLI presenterà il suo nuovo e quinto album “OUTSIDE IS MY SIDE” al SERRAGLIO di Milano (Via Gualdo Priorato 5 – inizio concerto ore 21.30 – biglietti in cassa: € 10.00).\r\n\r\n \r\n\r\nPer l’occasione, Folco Orselli sarà accompagnato sul palco da 11 musicisti: Enzo Messina (piano, hammond, rhodes e melodica), Piero Orsini (Basso elettrico e contrabbasso), Leif Searcy e Diego Corradin (batteria), Heggy Vezzano (chitarra elettrica), Fulvio Arnoldi (tastiere, chitarre e cori), Marco Brioschi (tromba), Valentino Finoli (sax e clarinetto), Adriana Ester Gallo (violino), Daniela Savoldi (viola) e Pancho Ragonese (rhodes).\r\n\r\n \r\n\r\n“OUTSIDE IS MY SIDE” (distribuito da Believe Digital), co-prodotto da Folco Orselli insieme a Gino & Michele, è un album che celebra la libertà di seguire la propria strada restando fuori dagli schemi. Il disco comprende 10 brani inediti e una cover della canzone di Enzo Jannacci “Quello Che Canta Onliù”; questa la tracklist: “Legato A Un Palo Della Luce/Gatto Rotto Ouverture”, “Una Vecchia Storia (d’amore Di Noi)”, ”Il Lupo”, “Gli Artisti Di Strada”, “Quello Che Canta Onliù”, “Vecchi Vestiti Nuovi”, “Piove”, “Le Spose Mie”, “Foglie”, ”Hooligan”, “Song Pour Elle”.\r\n\r\nOutside is my side” è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.\r\n\r\n \r\n\r\n«Essere outsider, per me, significa essere in compagnia di chi ha scelto di rimanere fedele a un proprio ideale di bellezza, ponendosi in alternativa all’establishment per essere libero di proseguire in quella ricerca che gli sarebbe preclusa (forse, ma il rischio è alto) se si facesse integrare nel grande gioco – spiega Folco Orselli – Il produttore di vino che preferisce fare 1000 bottiglie piuttosto che 10000 per offrire il meglio della sua vinificazione, l’artigiano che assembla a mano rinunciando ad un guadagno maggiore se meccanizzasse, l’imprenditore che tiene più alla soddisfazione del cliente che al guadagno a tutti i costi, il parrucchiere che ti massaggia la faccia col panno caldo perché sa che ti piace, il ristoratore che ti accoglie con un bicchiere di vino perché tu ti senta a tuo agio… OUTSIDE IS OUR SIDE E CI STIAMO BENISSIMO!». \r\n\r\n \r\n\r\nFOLCO ORSELLI, compositore e cantautore milanese, è un artista poliedrico ed eclettico. Nel 1995, con il duo “Caligola”, partecipa al Festival di Sanremo nella categoria ‘Giovani’ e, nel 1996, esce il suo primo album “Il sole che respira” (EMI). Segue una partecipazione come band di apertura del Golden Eye Tour di Tina Turner (1996) e del Voodoo Tour di Zucchero Fornaciari (1997). Nello stesso anno nasce il progetto musicale “Folco Orselli e La Compagnia dei Cani Scossi” con cui autoproduce l’album di inediti “La stirpe di Caino” (2002). Parallelamente crea il Caravanserraglio, autentico e originale movimento musicale formato da un gruppo di affiatati cantautori milanesi. Nel 2003 suona, interpretando il ruolo di se stesso, nel lungometraggio di Silvio Soldini “Agata e la tempesta” e canta “More” per i titoli di coda. Nel novembre 2004 esce il suo terzo album “La Spina”, prodotto da Lifegate e registrato alle Officine Meccaniche di Mauro Pagani, dove sarà registrato anche il suo quarto album “Milano Babilonia”. Nel corso dell’edizione di Musicultura 2008, il cantautore è Vincitore del Premio della Critica, Vincitore del Miglior Testo e Vincitore Assoluto votato dal pubblico con il brano “L’amore ci sorprende”. Folco Orselli è stato l’unico nella storia di Musicultura a vincere tre differenti e importanti premi contemporaneamente nel corso della stessa edizione. È del 2011 il suo ultimo lavoro “Generi di conforto”, disco di ballate registrato con un’orchestra d’archi. Nel 2013 crea insieme a Carlo Fava e Claudio Sanfilippo “Scuola Milanese”, con 13 appuntamenti tematici sulla città di Milano, a cui partecipano più di 50 ospiti. Attualmente Folco Orselli è in tour con lo spettacolo “Passati col rosso” con e di Gino & Michele, per la regia di Paolo Rossi.\r\n\r\n \r\n\r\nwww.facebook.com/Folco-Orselli-official-192312674112331/?fref=ts

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here