Home Cinema Vasco Rossi al Festival del Cinema di Venezia

Vasco Rossi al Festival del Cinema di Venezia

348
SHARE

 \r\n\r\nper la proiezione in anteprima de\r\n\r\n \r\n\r\nIL DECALOGO DI VASCO\r\n\r\nscritto e diretto da FABIO MASI\r\n\r\n \r\n\r\nselezionato dalla Mostra per la nuova sezione\r\n\r\n“Incontri – Cinema nel Giardino”\r\n\r\n \r\n\r\nVenerdi 11 settembre, alle ore 21\r\n\r\npresso la Sala Darsena del Lido\r\n\r\n \r\n\r\nVasco ha pubblicato in anteprima abusiva il trailer, qui il link per la visione e l’utilizzo:\r\n\r\nIL DECALOGO DI VASCO TRAILER \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n“Il decalogo di Vasco”, il film di Fabio Masi “su” , “con” e “dentro” Vasco Rossi – attore a sua insaputa –  è un ritratto inedito e surreale della rockstar.  Decisamente altro da quello che ci si aspetta di vedere e sorprendente  per la sua capacità di  offrire un punto di vista nuovo, poetico e originale.\r\n\r\n \r\n\r\nA Venezia Vasco chiude  una stagione trionfale di concerti (14 doppi stadi, in 8 città per 600.000 fan ) e ne apre una nuova proprio alla Mostra con una sorpresa che si nasconde nel capitolo finale del “Decalogo”.\r\n\r\n \r\n\r\nLa trama: \r\n\r\nUn immaginario quanto reale “viaggio” che due amici sono costretti a fare con…il ” Cartone Animato” di Vasco Rossi (Capitolo 8).   Se ne vedono e…sentono di belle in  una 500 con l’ingombrante “sagoma” in cartone altezza uomo,  di Vasco Rossi!\r\n\r\nTra il reale e la fantasia, il film procede per visioni e emozioni.  Un’altalena di emozioni e poesia al ritmo di un concerto.\r\n\r\nIl  vero protagonista del film è la “sagoma” di Vasco, il suo avatar, la  sigaretta (…elettronica) in bocca e lo sguardo azzurro sempre oltre, che ispira parole e pensieri liberi. Sogni e incubi. Tra il conscio e l’inconscio.\r\n\r\n \r\n\r\nLungo 10 brevi e sostanziosi capitoli,  della durata di un’ora di racconto e montaggio fuori dagli schemi. Tocca sì, temi esistenziali, colpisce  anche duro ma, segno inequivocabile del Blob-autore doc, lo fa con leggerezza. Con ironia e poesia.\r\n\r\nDieci capitoli  che già nei titoli enigmatici denotano auto ironia, tratto che accomuna Fabio Masi a Vasco Rossi:\r\n\r\n \r\n\r\n-      Preludio – Retrofronte del Palco – Vascologia –  Niente di vero – Profondo Rossi –  Metodo Parazza – – InKurtZioni – Cartone Animato – Essere Vasco –  Il decalogo di Vasco -\r\n\r\n \r\n\r\nIl film è godibile come un concerto, non a caso la canzone voluta per i titoli di coda è Albachiara, quella che chiude tutti i concerti, (nessuno si muove finché non la canta…). Qui però nella versione “classica”, arrangiata dal M.ro Celso Valli per l’album L’altra metà del cielo ( il balletto su musiche di Vasco messo in scena dal Teatro  alla Scala di Milano, 2012).  Dallo stesso album è tratta tutta la  colonna sonora del Decalogo, una precisa scelta stilistica di Fabio Masi a sottolineare ogni momento esaltandone le più svariate emozioni, da quelle malinconiche a quelle più forti o ironicamente  drammatiche.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\nI 10 Capitoli, momento per momento:\r\n\r\n \r\n\r\nIl film documentario “su” e “con” la Rock Star Vasco Rossi (attore a sua insaputa),  con Gianluca Della Valle e Fabio Masi silenti compagni di viaggio della sagoma di Vasco.\r\n\r\nIl film realizzato interamente con riprese originali e arricchito con le musiche tratte dall’album “L’altra metà del Cielo” prodotto da Vasco Rossi e Celso Valli è suddiviso in dieci capitoli,  nove sogni ad occhi aperti della Sagoma di Vasco… e da un incubo.\r\n\r\n \r\n\r\n“Preludio”\r\n\r\nDal suggestivo set naturale della diga di Ridracoli, le parole di Vasco colpiscono per la loro autenticità.\r\n\r\nRacconto dell’inizio di carriera, riflessioni nella sua mente che risuonano tra le mura e le acque immobili del luogo.\r\n\r\n \r\n\r\n“Retrofronte del palco”\r\n\r\nDal retropalco dello stadio Olimpico di Roma nel Live Kom 2014, la band e le riunioni in camerino, la lettura di scaletta, il  buio prima della luce dello show.\r\n\r\n \r\n\r\n“Vascologia”\r\n\r\n“Lezione/Laboratorio” intimamente tenuta a Bologna dove Vasco racconta una e più storie legate alla nascita e crescita delle canzoni, incontro-show privo di barriere tra lui  e i suoi fans.\r\n\r\n \r\n\r\n“Niente di vero” \r\n\r\nVersione “tragi-comica” del rapporto con la stampa e i media.\r\n\r\n \r\n\r\n“Profondo Rossi”\r\n\r\nIn auto, gli incubi nelle visioni della sagoma.\r\n\r\n \r\n\r\n“Metodo Parazza”\r\n\r\nMomento intimo di Vasco, solo con se stesso (ed il regista) allena il fisico e la mente per il nuovo tour, viaggio interiore prima del salto…\r\n\r\n \r\n\r\n“InKurtZioni”\r\n\r\nLook e voce del “Colonnello Kurtz” in “Apocalypse Now”, a sessant’anni dal film “Fronte del Porto” e a venticinque anni dal disco “Fronte del Palco”, il Komandante interpreta il monologo interiore del Colonnello Kurtz tra la luce e il buio della coscienza.\r\n\r\n \r\n\r\n“Cartone Animato”\r\n\r\nI tre insoliti compagni di viaggio giungono allo stadio di Bari prima del concerto, la Sagoma di Vasco tra i fans, inconsapevoli della sua imminente “trasformazione”, arriva in camerino e…\r\n\r\n \r\n\r\n“Essere Vasco”\r\n\r\nIl concerto come non lo avete mai visto.\r\n\r\n \r\n\r\n“Il Decalogo di Vasco” ritratto inedito e surreale di Vasco Rossi, nasconde nel capitolo finale una sorprendente anticipazione.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.