Home Libri GLADIS ALICIA PEREYRA A LIBRI NEL BORGO ANTICO DI BISCEGLIE

GLADIS ALICIA PEREYRA A LIBRI NEL BORGO ANTICO DI BISCEGLIE

49
SHARE

La raffinata scrittrice italo-argentina, presenterà il suo romanzo “I panni del saracino” nella prestigiosa manifestazione letteraria di Bisceglie.\r\n\r\nGladis Alicia Pereyra dopo “Il cammino e il pellegrino” conquista i suoi lettori con un nuovo romanzo ambientato nel Medioevo. Un Medioevo così lontano nel tempo e, tuttavia, tragicamente attuale. “Quando ho iniziato a scrivere questo libro – confessa l’autrice – non potevo immaginare che i raccapriccianti scenari che descrivevo, riesumati da un remoto passato, gli avrei visto sugli schermi televisivi, non già ricreati da una fiction ma come immagini di angosciante attualità.”\r\n\r\nLe prime sequenze di “I panni del saracino” ci riportano al 19 maggio 1291 a San Giovanni d’Acri, ultimo baluardo cristiano in Palestina. Le truppe del Sultano di Egitto sono entrate il giorno prima e il massacro, di cui i cronisti dell’epoca parlano con sgomento e orrore, è stato già in gran parte compiuto; la bella e prosperosa città è stata colpita a morte e le sue strade sono un deserto di rovine e di corpi dilaniati abbandonati sul selciato. Sono queste le strade che, in una fuga disperata, percorre correndo un giovane francescano, ignaro che un giorno il destino porterà lui stesso a ricoprire altre vie di morte e distruzione.\r\n\r\n“C’è tanta azione nel mio romanzo, battaglie navali, duelli, rapimenti, ma non è soltanto un romanzo di avventure  -tiene a precisare l’autrice- è piuttosto la tormentata storia di un giovane fiorentino di nobile e antica casata, Nerino dei Buondelmonti, che, dopo aver rinunciato al potere e alla ricchezza per diventare francescano lontano dalla sua terra, la tragedia d’Acri mette di fronte al gemello crudele e selvaggio che, a sua insaputa, da sempre alberga in sé.”\r\n\r\nIl romanzo, la cui vicenda trascorre in parte su una galea tra le isole del Mar Egeo e in parte a Genova, la Superba, una super potenza dell’epoca i cui domini si estendevano dal Mediterraneo al Mar Morto, non è soltanto un romanzo di avventure, come tiene a precisare l’autrice. Nelle sue pagine c’è anche amicizia, lealtà, piaceri dei sensi e un grande amore. Un libro godibile dalla prima a all’ultima pagina che, attraverso una rigorosa ricostruzione storica, ci riconduce a un lontano passato che è parte inseparabile della nostra storia e della nostra identità.\r\n\r\n“I panni del saracino” di cui sarà relatore il giornalista Salvatore Francesco Lattarulo verrà presentato a “Libri nel Borgo Antico” il 28 agosto alle ore 19.45 in Via Marconi – Bisceglie\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: DANIELA LOMBARDI PRESS OFFICE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here