Home Teatro Mercoledì 1 aprile al Teatro Alfieri l’attesissimo spettacolo di Sabrina Ferilli, Maurizio...

Mercoledì 1 aprile al Teatro Alfieri l’attesissimo spettacolo di Sabrina Ferilli, Maurizio Micheli e Pino Quartullo

188
SHARE

Mercoledì 1 aprile ore 21 Teatro Alfieri – ASTI\r\n\r\nSABRINA FERILLI – MAURIZIO MICHELI – PINO QUARTULLO\r\n\r\nin “ Signori…le paté de la maison”\r\n\r\n(“Le Prenom”di Matthieu DeLaporte – Alexandre De La Patellière )\r\n\r\nAdattamento di Carlo Buccirosso e Sabrina Ferilli e con Massimiliano Giovanetti, Claudiafederica Putrella, Liliana Oricchio Vallasciani\r\n\r\nRegia MAURIZIO MICHELI\r\n\r\nScenografia: Gilda Cerullo (Open Factory)\r\n\r\nMercoledì 1 aprile alle 21 al Teatro Alfieri di Asti arriva l’attesissimo “Signori…le patè de la maison”, spettacolo con Sabrina Ferilli, Maurizio Micheli (che firma anche la regia) e Pino Quartullo. La commedia è un adattamento di “Le Prenom” di Matthieu Delaporte e Alexandre De La Patellière a cura di Carlo Buccirosso e della Ferilli stessa.\r\n\r\nIn scena ci saranno anche Massimiliano Giovanetti, Claudiafederica Petrella e Liliana Oricchio Vallasciani.\r\n\r\nUna cena in famiglia con il marito, l’amico del cuore e i cognati nel calore delle mura domestiche, il profumo del cibo che con amorosa pazienza la padrona di casa prepara fin dal primo mattino aiutata dalla madre esperta e pignola, l’annuncio di un imminente lieto evento e il nome da scegliere per il nascituro, la voglia e il piacere di stare insieme, di dirsi tante cose non dette e forse tenute dentro per anni…\r\n\r\n“Il migliore dei ristoranti non potrebbe mai regalare la stessa atmosfera – spiega il regista – ma si sa, nella famiglia si nasconde tutto il bene e tutto il male possibile come del resto nella società degli uomini. Le sorprese non mancano e uno scherzo innocente e goliardico può rivelare realtà inaspettate ed imbarazzanti e allora anche la più gustosa delle pietanze come il paté può cambiare sapore e diventare un vero pasticcio, la padrona di casa pentirsi di aver passato tante ore ai fornelli e magari dare sfogo a rabbie e frustrazioni per troppi anni represse, ma ormai tutto è pronto, ci si può, anzi ci si deve mettere a tavola”.\r\n\r\nUna commedia brillante, a tratti grottesca dai risvolti amari che porta i protagonisti alla consapevolezza che, finita la cena, niente sarà più come prima.\r\n\r\nBiglietti: 20 euro (15 euro loggione). Per informazioni e prenotazioni: 0141.399057.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.