Home Libri Oltre il dolore: doppio appuntamento toscano con MariaGiovanna Luini

Oltre il dolore: doppio appuntamento toscano con MariaGiovanna Luini

555
SHARE

Due le occasioni toscane per conoscere una delle autrici più interessanti del momento: MariaGiovanna Luini che incontrerà i lettori giovedì 27 novembre alle ore 17,30 presso la libreria La Nuova Vela di Corso Garibaldi a Viareggio, dove l’autrice è già stata ospite in diverse occasioni e venerdì 28 novembre alle 17,30 alla Libreria LuccaLibri viale Regina Margherita 113.\r\n\r\nL’occasione è data dall’uscita del suo ultimo libro edito da Cairo Editore Oltre il dolore, viaggio nel senso profondo della vita scritto a quattro mani con Umberto Veronesi.\r\n\r\nA moderare entrambi gli incontri sarà la scrittrice Elena Torre.\r\n\r\npresentazione del libro Oltre il Dolore Viaggio nel Senso profondo della vita di Umberto Veronesi e Maria Giovanna Luini (Cairo editore). Sarà presente l’autrice. Coordina Elena Torre.\r\n\r\nSinossi\r\n\r\n\r\nInnanzitutto c’è, nel dolore, una componente fisiologica, percettiva, indistinguibile dall’esperienza emozionale negativa data dalla sensazione spiacevole. Può essere quindi una manifestazione fisica, psichica o le due cose insieme, in ogni caso sempre soggettiva. Il\r\ndolore poi può essere inevitabile, come quello della malattia, autoinflitto o inflitto ad altri, o ancora individuale o collettivo, come nel caso delle tragedie storiche.\r\n\r\nChi come Umberto Veronesi, per vocazione umana e per mestiere, ha dedicato la vita ad alleviare le sofferenze altrui, ha un intenso rapporto quotidiano col dolore e come medico, uomo di scienza, politico nonché appassionato lettore di Sacre Scritture, può darcene una visione illuminante. Naturalmente non manca di invitarci a riflettere sui principali fatti umani coinvolti nella realtà del dolore: la solitudine esistenziale, l’elaborazione del lutto, la qualità della vita, il diritto all’autodeterminazione e soprattutto la possibilità di ridurre al minimo, quando non eliminare del tutto, il dolore che ha perso la sua “utilità” di campanello d’allarme.\r\n\r\nIn questo piccolo grande libro, scritto insieme a MariaGiovanna Luini, Veronesi che non ha mai smesso di credere nel potere dell’intelligenza, della razionalità e dello studio, ci insegna la centralità dei sentimenti, della sensibilità, dell’empatia. Ovvero a guardarci l’anima.\r\n\r\nUmberto Veronesi è nato a Milano e qui da sempre vive e lavora come chirurgo, ricercatore, uomo di scienza e di cultura. Per diciotto anni ha guidato l’Istituto dei Tumori e dal 1994 dirige l’Istituto Europeo di Oncologia da lui fondato. Senatore dal 2008 al 2011, è stato ministro della Sanità nel 2000 col governo Amato. Ha ricevuto tredici lauree honoris causae ed è autore di diversi libri tra cui Verso la scelta vegetariana (con Mario Pappagallo), Longevità, Siate liberi e La dieta del digiuno (tutti scritti con MariaGiovanna Luini).\r\n\r\nMariaGiovanna Luini, da sempre in prima linea accanto a Umberto Veronesi nella lotta contro il cancro, è scrittore, medico e comunicatore scientifico allo Ieo di Milano. Oltre ai libri con Veronesi, ha pubblicato con Marco Bianchi Ricette della dieta del digiuno e il romanzo Il male dentro (Cairo, 2013)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.