Home Musica MICHELE FAZIO Il 15 maggio esce ...

MICHELE FAZIO Il 15 maggio esce L’ACROBATA

433
SHARE

Da giovedì 15 maggio sarà disponibile nei negozi tradizionali, su iTunes e negli altri digital store, L’Acrobata (Abeat Records/IRD), il nuovo disco del pianista jazz Michele Fazio insieme al suo Trio formato da Marco Loddo, al contrabbasso, e Emanuele Smimmo, alla batteria.\r\n\r\n \r\n\r\nL’Acrobata si sviluppa su nove brani originali e uno standard ed è caratterizzato da un forte impatto lirico e melodico che mira a far vibrare le corde emozionali più intime dell’ascoltatore. Il tocco pianistico, gli arrangiamenti e la qualità delle composizioni solidamente innestate sul tocco rotondo del contrabbasso e sulla pronuncia delicata della batteria completano il quadro di un disco che evoca, con immagini oniriche, una forte tensione verso traguardi ed orizzonti lontani: lo slancio, appunto, de L’Acrobata.\r\n\r\n \r\n\r\nMichele Fazio è nato il 27 aprile 1963 a Bari e la sua attività si sviluppa sia come pianista sia come compositore di colonne sonore per il teatro e il cinema. Come compositore ha scritto musiche per tre cortometraggi di Mino De Cataldo e nel 2000 la colonna sonora del film “Tutto l’amore che c’è’” del regista Sergio Rubini mentre come pianista ha collaborato con artisti e cantanti come Patty Pravo (con la quale ha registrato due album), Gianluca Grignani, Francesco Tricarico, Antonella Ruggiero, Fabio Concato, Ronnie Jones, Joyce Yuille, Judith Emeline e Mick Abrahams (Jethro Tull) e ha partecipato alle tournée teatrali di Teo Teocoli e Cochi e Renato.\r\n\r\nNel 2000 pubblica il suo disco d’esordio “Percorsi” seguito, nel 2005, dal disco “Waves”, prodotto in collaborazione con il chitarrista Damiano Marino. Nel 2011 pubblica “Visione Passeggera” (Abeat Records/IRD), il suo primo disco in piano solo – registrato a Oslo ai Rainbow Studios e in collaborazione con il famoso sound engineer Jan Erik Kongshauk (ECM). Il disco è stato utilizzato sia come colonna sonora del recital teatrale “A cuore aperto” di Sergio Rubini che come filo conduttore musicale della mostra d’arte, “Il senso del Tempo” dello scultore Silvano Bulgari. Nel 2012, grazie al successo del disco, presenta l’album “Visione Passeggera” in un mini-tour in Germania e partecipa ad alcuni festival pianistici italiani come il “Piano B” a Brescia e “Piano city” a Milano. Nel 2013 compone le musiche de “La Guerra dei Cafoni”, il nuovo recital di Sergio Rubini.\r\n

\r\n

https://www.michelefazio.org/

\r\n  \r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.