Home Teatro PoliteAmatoriale Rassegna di Compagnie Amatoriali della Provincia di Prato 15 gennaio –...

PoliteAmatoriale Rassegna di Compagnie Amatoriali della Provincia di Prato 15 gennaio – 29 aprile 2011

189
SHARE

Quattro commedie in vernacolo ed un musical andranno in scena al Teatro Politeama Pratese, dal 15 gennaio al 29 aprile 2011, per PoliteAmatoriale, la rassegna di compagnie amatoriali della provincia di Prato, a favore della ristrutturazione delle sale del Ridotto.\r\n\r\nPoliteAmatoriale è realizzata con il patrocinio della Provincia di Prato.\r\n\r\nL’iniziativa è stata proposta dai coordinatori delle quattro compagnie di vernacolo: Giovanna Gori “Il Burlettone”, Massimo Mammoli “L’Allegra Compagnia”, Mario Nocera “Gli Attoricci” e Paolo Ravalli “I MiseriCordiali”, per dare un contributo alla loro “Maestra” Roberta Betti e al suo amore per il Teatro e la città di Prato.\r\n\r\nI registi sono, infatti, tutti nati dalla scuola di Roberta Betti e Silvio Giannini e dalle riviste del Buzzi, che hanno fatto la storia della città; Roberta ha saputo trasmettere loro la passione per il teatro ed essi l’hanno saputa coltivare mantenendo un rapporto che va avanti da oltre quarant’anni. Si considerano tutti “figliocci della Roberta” e la sua ultima dimostrazione d’affetto verso Prato li ha fatti riunire per mettere insieme un’iniziativa, che riesca a donare un piccolo contributo al Teatro e all’impegno che Roberta ha sempre dimostrato.\r\n\r\nLa rassegna inizierà sabato 15 gennaio 2011 con la compagnia Il Burlettone che presenterà Vacanze Forzate di Antonella Zucchini, per la regia di Giovanna Gori; sabato 5 marzo sarà poi la volta degli Attoricci in scena con La Speranza…l’è l’Ultima a Morire sempre di Antonella Zucchini con la regia di Mario Nocera; a seguire sabato 26 marzo L’Allegra Compagnia di Poggio a Caiano presenterà Ma Icché gli Farò alle Donne di Mario Marotta, regia Massimo Mammoli e Massimo Spinelli; il 16 aprile i MiseriCordiali di Vaiano presenteranno Grazie Nonno di Luciano Baroni con la regia di Paolo Ravalli; infine, venerdì 29 aprile la rassegna si chiuderà con uno spazio dedicato alla nuova generazione, I Ragazzi del Musical in una commedia musicale Notte di Musical, scritta e diretta dagli stessi ragazzi.\r\n\r\nPoliteAmatoriale chiude con i giovani, una sorta di passaggio del testimone, adesso tocca a loro continuare a portare avanti la passione per il teatro. Anche “I Ragazzi del Musical” sono allievi di Roberta, è grazie alla frequentazione della scuola Arteinscena che si è formata questa inedita compagnia.\r\n\r\nIl teatro amatoriale in vernacolo nasce in Toscana, come in altre regioni, dalla grande tradizione del teatro popolare e negli anni è diventato non solo occasione per occupare il tempo libero ma una forma di spettacolo sempre più evoluta, che è riuscita a coinvolgere sempre più pubblico all’insegna della risata, del divertimento per tutti. Il teatro dialettale svolge inoltre una funzione di “memoria linguistica”, che vuol mantener vivo quel legame col patrimonio, pur povero, ma sempre storico del territorio.\r\n\r\nFare teatro amatoriale significa recitare per hobby ma con serietà e professionalità, senza scopo di lucro, spesso per beneficenza, significa recitare perché si ama il teatro.\r\n\r\nL’invito delle compagnie di PoliteAmatoriale a partecipare è esteso a tutta la Provincia di Prato, in modo che tutti, nel loro piccolo, possano dare un contributo per continuare a far vivere la Città.\r\n\r\nFonte: Ufficio stampa: Davis & Franceschini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here