Home Eventi e News Respirando Festival: Bocca di Magra, 12 – 15 settembre

Respirando Festival: Bocca di Magra, 12 – 15 settembre

80
SHARE

Abbandonare le preoccupazioni e cercare una strada diversa per risolvere i propri problemi, per qualche giorno o anche solo per una mezz’ora. Il tempo di un massaggio per lenire i dolori del corpo o quelli dello spirito, per rigenerarsi attraverso pratiche antichissime come l’uso dei cristalli, del Reiki o dello Shiatsu, magari ritrovando nella memoria momenti che sembravano perduti o immagini care del passato. Ma anche assaggiare cibi sani ed energetici a base di ingredienti normalmente trascurati, passeggiare in compagnia sugli antichi sentieri dei monaci e poi ancora ascoltare il mare e la musica in riva al fiume.\r\n\r\nPerché Bocca di Magra? Perché è un incanto e tutti devono poterne godere, anche quelli di noi che non hanno il privilegio di viverci o di venirci in vacanza: le Apuane screziate di bianco, che dall’alto delle loro cime eternamente osservano l’acqua dolce del fiume che accelera per diventare mare. Questo tratto di fiume, prossimo alla libertà, sembra vivo e appena nato, o meglio, rinato, proprio perché alla fine della sua corsa, quasi abbia un’anima.\r\n\r\nIl fenomeno della creazione si rinnova sotto gli occhi di chi guarda il Magra alla sua foce: che noi ne siamo consapevoli o meno, è veramente come entrare in una dimensione più ampia, nella cattedrale dove le nostre pene hanno un peso ed un significato diverso da quello di tutti i giorni.\r\n\r\nUn contesto ideale per ‘Respirando’.\r\n\r\nUn’accoglienza basata sul concetto di condivisione di un bene comune nell’interesse di tutti.\r\n\r\nIl programma è vasto e diviso in due parti che si intersecano, quella degli eventi aperti a tutti, spettacoli, concerti, ospiti, incontri e quello dei laboratori denominati work-shop dove operatori olistici praticano un assaggio delle loro “arti” e discipline.\r\n\r\nAlcune anticipazioni : giovedì 12 si inaugura alle ore 18.00 con drink di benvenuto accompagnato dalle note classiche di due giovani musicisti, a seguire lo spettacolo del Tango, origini, passi e musica; si prosegue venerdì 13 con il seminario sul Santuario dei Cetacei e l’incontro con una giovane scrittrice, alla sera un concerto Folk. Sabato 14 mattina incontro con Domenico Finiguerra, per parlare della buona Amministrazione. Nel pomeriggio performance del Campione del mondo di Body Painting, Matteo Arfanotti, seguita dalla lettura da Garcia Marquez dell’attore Giancarlo Previati, conosciuto dal grande pubblico per le numerose apparizioni in film di successo e fiction televisive. Il tutto accompagnato dalla musica del trio formato da Silvia Pellegri, Dario Carli e Pino Nastasi. La serata del sabato si preannuncia esplosiva con il concerto della Banda Elastica Pellizza, canzone d’autore italiana. Domenica 15 dedicheremo la mattinata al rapporto con il paesaggio, interverrà l’Architetto Francesca Calamita seguita da una panoramica sulla bio-edilizia a cura di Equilibrium. Le musiche originali del Maestro Simone Carmassi e Soul Treasure chiuderanno il festival accompagnate da un rinfresco.\r\n\r\nI work-shop si svolgeranno nell’arco delle giornate all’interno dei Gazebo, previa prenotazione e un contributo di 3,00 euro. L’accesso ai work-shop è subordinato all’acquisto della tessera del Festival al costo di 10,00 euro.\r\n\r\nRespirando per dasapere\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: Associazione Boccadamare\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here