Home Eventi e News Charity Stars, social network della beneficenza

Charity Stars, social network della beneficenza

218
SHARE

CHARITYSTARS

\r\n

è online la prima piattaforma fundraising in Europa

\r\n

che mette all’asta oggetti e incontri con personaggi famosi

\r\n E’ online CHARITYSTARS, la prima piattaforma interamente dedicata alla vendita all’asta di oggetti e incontri con personaggi famosi, destinando il ricavato in beneficenza a tutte le Onlus che aderiscono al progetto. Tutti i fan potranno, quindi, realizzare un sogno: incontrare il loro personaggio del cuore o acquistare un oggetto autografato dal proprio idolo, contribuendo, nel contempo, ad una buona causa.\r\n\r\nCharityStars porta in Europa quello che già negli States è una prassi per le star: sostenere importanti cause sociali mettendosi in gioco in prima persona.\r\n\r\nMolte celebrities hanno già aderito all’iniziativa, come Cristina e Benedetta Parodi, Paolo Ruffini, Arisa, Giorgio Chiellini, Carolina Kostner, Simone Rugiati, Francesco Facchinetti, Gianluigi Buffon, Matteo Tagliariol, Giorgio Gori, Alessandro Martorana, Pooh e Phil Mer.\r\n\r\nCharity Stars è un vero e proprio social network della beneficenza: grazie ad una forte macchina di comunicazione formata da un team preparato, proveniente dal settore dei new media, del fundraising e della comunicazione, è capace di coinvolgere le celebrities anche attraverso i profili dei canali social più autorevoli, dando così la possibilità di seguire le attività dei personaggi preferiti e lasciare loro dei messaggi sul profilo charity. Questo rappresenta anche un modo per avvicinare i giovani alla beneficenza, considerando che l’età media di chi fa donazioni è, solitamente, medio/alta.  Le organizzazioni no profit, grazie a questo innovativo portale, avranno un nuovo e importante canale di fundraising attraverso le aste di beneficenza, ma non solo. CharityStars, infatti, rappresenta un sito unico al mondo grazie alla possibilità, per le Onlus, di ricevere anche donazioni libere attraverso il sistema di crowdfunding.\r\n\r\nAlcune aste già presenti sul sito: una cena per 8 persone preparata dallo chef di Cuochi&Fiamme, Simone Rugiati, a sostegno dell’iniziativa del CAF Onlus che vuole dare, ai bambini della Comunità residenziale dei Folletti di età compresa tra i 3 e i 12 anni l’opportunità di trascorrere, questa estate, una vacanza nella riviera romagnola. Una lezione di canto con Arisa a sostegno di Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo, che dal 1971 fornisce assistenza medica alle popolazioni più vulnerabili. Una maglia autografata dal campione mondiale e centrocampista Giorgio Chiellini per una raccolta fondi a favore della scuola di calcio di Torino ASD Total Sport per permettere l’affitto di un impianto sportivo per ragazzi diversamente abili nella stagione 2013/14. Un’intera giornata con Francesco Facchinetti, dalle 9 alle 20. Il vincitore potrà vedere da vicino come funziona la sua società di talent, partecipare alla diretta su Radio KissKiss e, infine, scoprire il suo studio di produzione incontrando Nesli, L’asta è a sostegno del WWF Italia. Una lezione di batteria con Phil Mer, figlio d’arte del bassista dei Pooh Red Canzian, a sostegno del WWF Italia. Un incontro con Giorgio Gori, che metterà a disposizione della persona che si aggiudicherà l’asta le sue conoscenze e le sue competenze da grande manager.  Un confronto a tu per tu, quindi, in cui il fortunato avrà la possibilità di esporre a Gori il proprio piano di business, sostenendo contemporaneamente un’importante causa come quella del CESVI Onlus, che porta avanti progetti di lotta alla povertà e iniziative di sviluppo sostenibile. Un abito su misura realizzato dal prestigioso couturier Alessandro Martorana, a sostegno dell’iniziativa del CAF Onlus che vuole dare, ai bambini della Comunità residenziale dei Folletti di età compresa tra i 3 e i 12 anni, l’opportunità di trascorrere, questa estate, una vacanza nella riviera romagnola.\r\n\r\nI progetti attivi sono molti, e vedono coinvolte anche altre organizzazioni come Aiutare i bambini, AriSLA – Fondazione Italiana di ricerca per la Sclerosi Laterale Amiotrofica, Associazione Ridolina di Livorno, Terre des Hommes e Girotondo for Africa.\r\n\r\nCharityStars nasce da un’idea di Francesco Fusetti, classe 1987, già fondatore di ScuolaZoo, e realizzata con i soci Manuela Ravalli e Domenico Gravagna.\r\n\r\nFonte: Parole&Dintorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here