Home Libri QUEGLI ANNI CON GABO Un García Márquez sconosciuto

QUEGLI ANNI CON GABO Un García Márquez sconosciuto

57
SHARE

Quest’ultima e definitiva biografia non parla di atmosfere, sensazioni, ma racconta fatti, aneddoti, avvenimenti, a volte diatribe, perché Mendoza finalmente decide di “dimenticare” l’amicizia fraterna per farci conoscere la vera natura umana e artistica di García Márquez. A maggior ragione adesso che Gabo è stato aggredito da un male che non gli permetterà più di scrivere né, purtroppo, di ricordare. “Quegli anni con Gabo” rappresenta quindi il testamento umano e spirituale fra Márquez e Mendoza, le due facce della stessa medaglia.\r\n\r\nPlinio Apuleyo Mendoza: amico dall’infanzia di Gabriel Gacia Marquez, scrittore a sua volta, è autore per la nostra casa editrice di una straordinaria biografia del nobel colombiano già pubblicata in mezzo mondo. Mendoza continua seguire quotidianamente Marquez: gli è vicino i questo momento di malattia, lo chiama quotidianamente per combattere assieme l’Alzheimer come suggerito dal medico di Marquez stesso, e fino a quando il grande scrittore colombiano era ancora in salute lo ha consigliato su come raccontare la sua storia, leggendo le bozze in anteprima. E’ un grande omaggio a uno degli autori più importanti del Novecento, che non potrà mai più scrivere, fatto da un grande amico che ha vissuto nella sua stessa casa per anni, coabitato durante gli anni Parigi, lo ha persino accompagnato in molti viaggi, tra cui uno in Italia. Il solo a poterci dire ora come davvero sta e raccontarci tutti gli inediti aneddoti vissuti assieme. Plinio Apuleyo Mendoza è giornalista e scrittore colombiano. Nel 1996 conobbe fama mondiale con “Il manuale del perfetto idiota latinoamericano”, e del quale si pubblicó nel 2007 il seguito: “Il ritorno dell’idiota”. Con “Quegli anni con Gabo” in cui rivela aspetti sconosciuti fino all’ora della vita di Gabriel García Márquez ottenne un enorme successo.\r\n\r\n\r\nFonte: Ufficio stampa Anordest\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here