Home Eventi e News YOUkulele festival conclude Festambiente Mondi Possibili

YOUkulele festival conclude Festambiente Mondi Possibili

137
SHARE

Tornano a Roma le note hawaiane del

\r\n

Festival Internazionale dell’Ukulele

\r\n Domenica, 23 settembre, Luca Jontom Tomassini e Violetta Zironi, Shelley O’Brien, fulare_pad, e Twoubadou protagonisti assoluti del palco di Festambiente Mondi Possibili\r\n\r\nYOUkulele Festival torna a Roma a conclusione di Festambiente Mondi Possibili, il festival ecologista di Legambiente che si terrà al Circolo degli Artisti dal 20 al 23 settembre. Le rilassanti note dello strumento hawaiano risuoneranno tra i giardini del frequentatissimo locale romano per tutta la giornata di domenica 23 settembre.\r\n\r\nDopo il grande successo della passata edizione, anche quest’anno, artisti nazionali e internazionali calcheranno il palco della manifestazione: da Luca Jontom Tomassini, ukulelista italiano tra i più apprezzati a livello internazionale, impegnato il prossimo 11 settembre in una delle tappe italiane di Pete Doherty, a  Shelley O’Brien dal Canada, ai fulare­_pad dal Giappone, fino ai nostrani Violetta Zironi e Twoubadou.\r\n\r\nRoma Ukulele Festival è una manifestazione internazionale a carattere ambientalista, che raduna musicisti e appassionati del piccolo strumento a corda hawaiano, provenienti da ogni parte del mondo. Artisti dai generi più disparati, dal reggae al pop, dal virtuosismo strumentale alla musica di strada per scoprire l’ukulele come non lo avete mai ascoltato prima. Anche per questa edizione sarà dedicato uno spazio alla danza tradizionale hawaiana, la Hula, curato da Gail ‘Ilima Roberts.\r\n\r\nRicco il programma della giornata che vedrà ukuelelisti di fama internazionale impegnati in numerosi workshop e performance artistiche aperte a tutti coloro che desiderano conoscere il quattro corde hawaiano. Ampio spazio sarà dedicato anche ai bambini grazie ai tanti laboratori per realizzare coloratissime collane hawaiane con materiale di riciclo.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Festambiente

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here