Home Libri Lettere di un’aspirante suicida stasera a Prato

Lettere di un’aspirante suicida stasera a Prato

100
SHARE

Venerdì 4 maggio, ore 19.00\r\n\r\npresso Il Giardino del The\r\n\r\nPiazza del Mercatale 46, Prato\r\n\r\n \r\n\r\nUna ventenne sull’orlo di una crisi di nervi e le sue lettere scambiate con un misterioso lettore.\r\n\r\nLa casella di posta? La biblioteca che entrambi frequentano.\r\n\r\n \r\n\r\nFirenze – 29 Aprile 2012 – L’Aspirante Suicida ha deciso: vuole farla finita, ma ha – in primis – l’impellente bisogno di comunicarlo a qualcuno. Non importa chi, perciò decide di scrivere le sue intenzioni in una lettera indirizzata a chiunque la troverà, infilata tra le pagine del Diario del Primo Amore di Giacomo Leopardi, libro scelto tra i molti presenti in una biblioteca. Chissà perché, poi, proprio quel libro…\r\n\r\nE lui, Quello che aspetta una risposta e che ha trovato per primo quella lettera firmata proprio Aspirante Suicida, deve per forza convincerla che il gesto che vuol compiere è poco sensato. Lui che non ha certo avuto una vita facile, anche se dalle sue parole adesso pare proprio un “nauseante ottimista”, come subito viene bollato da lei.\r\n\r\nComincia così un avvincente botta e risposta, in cui i due protagonisti si sveleranno e racconteranno pian piano, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze lettera dopo lettera, riga dopo riga, parola dopo parola…\r\n\r\nÈ un’eroina sulla scia del giovane Werther e i suoi dolori, l’Aspirante Suicida, il personaggio nato dalla fantasia di Valentina Santini, classe 1991, innamorata fin da piccola dell’Egitto antico e con il sogno di diventare un’emula di Indiana Jones. Con la sua scrittura ironica e fresca, ma mai superficiale – come ci ricorda nella prefazione il giornalista Paolo Ciampi, curatore della collana Narrativa – Valentina Santini ci dona un ritratto del mondo giovanile a 360°, di quei vent’anni da molti amati e da altrettanti odiati: perché “i vent’anni e dintorni” sono un misto di paure, aspettative, ansie e dolori. Ma sono anche l’innata capacità di saper e voler guardare lontano, oltre l’apparente (ma altrettanto scottante) sconfitta iniziale.\r\n\r\nE con questo messaggio, contenuto in Lettere di un’aspirante suicida, Valentina Santini si presenta venerdì 4 maggio alle ore 19.00 presso il Giardino del The (Piazza del Mercatale, 46) a Prato, la città in cui ha frequentato le scuole superiori e che rappresenta per lei quel terreno in cui ha coltivato la sua grande passione per la scrittura.\r\n\r\n \r\n\r\nLettere di un’aspirante suicida\r\n\r\nVenerdì 4 maggio, ore 19.00\r\n\r\nIl Giardino del the\r\n\r\nPiazza del Mercatale 46, Prato\r\n\r\n \r\n\r\nLetture a cura di Bruno Santini e Marta Marcellini.\r\n\r\n \r\n\r\nLettere di un’aspirante suicida, Valentina Santini, pag. 120, Euro 12.00, www.romanoeditore.it\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Romano Editore\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here