Home Ambiente Tav Legambiente: “Sospendere espropri. Ridiscutere il progetto con...

Tav Legambiente: “Sospendere espropri. Ridiscutere il progetto con le parti interessate”

99
SHARE

“Serve una pausa di riflessione. Il grave incidente di questa mattina durante le operazioni di allargamento di un cantiere presso la baita Clarea deve fermare gli espropri e gli ampliamenti dei cantieri. E’ assurdo che nonostante la positiva e partecipata manifestazione di sabato, i lavori stiano proseguendo nel totale spregio dei valligiani e dei reali interessi del Paese”.\r\n\r\nCosì il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza, ha commentato la notizia della ripresa dei lavori per la Tav e il grave incidente accaduto questa mattina a uno dei manifestanti.\r\n\r\n“Il governo prenda atto dell’opposizione da parte dei residenti – espressa anche a rischio della vita – e fermi un’opera evidentemente inutile, dannosa e costosissima per il Paese – ha continuato Cogliati Dezza – . Si torni subito al tavolo della progettazione per concertare i piani infrastrutturali e trasportistici realmente necessari all’Italia anche nel rispetto delle proteste che devono, ora più che mai, essere pacifiche e intelligenti”.\r\n\r\nFonte: Legambiente\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here