Home Teatro Teatro a porte aperte

Teatro a porte aperte

83
SHARE

Si aprono le porte del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago per dare il benvenuto all’estate e festeggiare il terzo compleanno del Teatro e del Parco della Musica in attesa della stagione d’Opera 2011\r\n\r\nTorna la kermesse che per tre giorni 10, 11 e 12 giugno anima gli spazi del Gran Teatro Giacomo Puccini di Torre del Lago e invita il pubblico a trascorrere un week end in riva al lago per approfittare del fitto programma di eventi che si alterneranno dal venerdì alla domenica\r\n\r\nGli eventi di sabato e domenica saranno a ingresso libero\r\n\r\nSi comincia alle 21,00 di venerdì 10 giugno con la messa in scena presso l’Auditorium Enrico Caruso – in collaborazione con Fondazione Banca del Monte- di L’Elisir d’Amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti. La regia è affidata a Vivien A. Hewitt, scene e costumi sono a cura del Laboratorio e della Sartoria del Festival Puccini. Sul palcoscenico gli allievi dell’Accademia Internazionale di Canto lirico della Fondazione Festival Pucciniano già applauditi per la messa in scena di Pinocchio. Sul podio il maestro Valerio Galli dirige l’Orchestra e il Coro del Festival Puccini. L’ingresso allo spettacolo è di 10,00 euro.\r\n\r\nSabato 11 giugno intensa giornata in riva al lago dalle 15,00 la Sala Belvedere ospita i Laboratori Concerto a cura dell’Orchestra provinciale (della provincia di Lucca) delle Scuole Medie a indirizzo Musicale coordinati da Valeria Barsanti e Roberto Presepi che si esibiranno a partire dalle 16,00.\r\n\r\nAlle 16,30 in Auditorium incontro con Tito Giliberto, scrittore e giornalista del Tg5 autore del Libro Mozart: delitti in Re Maggiore il romanzo che tratta dell’indagine sulla morte di Mozart, che sarà presentato e accompagnato da un concerto di arie celebri del repertorio mozartiano interpretate dagli Allievi dell’Accademia di Canto del Festival Puccini. Un romanzo documentatissimo e sorprendentemente plausibile. Dietro la trama ingegnosa, di facile lettura, raccontata al presente in presa diretta, si nasconde una tesi storica inedita che susciterà polemiche e nuovi studi. Introduce e modera l’incontro Marilena Cheli.\r\n\r\nSempre in Auditorium alle 19,00 Concerto dei giovani artisti Cinesi dell’Accademia di Canto Lirico della Fondazione Festival Pucciniano a conclusione dell’Anno Accademico 2011, che ha visto impegnati i docenti Lucetta Bizzi, Luigi Roni e Romano Franceschetto affiancati da Natalia Valli, Luca Ramacciotti e Massimiliano Piccioli nella formazione di giovani cantanti provenienti dalla Cina.\r\n\r\nDomenica 12 giugno si parte con un tuffo nella natura: alle 11,30 nella Sala dell’Airone si inaugura la Collezione Ornitologica Uccelli del Parco, donata dalla Famiglia Gragnani alla Fondazione Festival Pucciniano, che sarà presentata dal prof. Paolo Emilio Tomei, oltre alla Mostra fotografica Riflessioni Naturali di Amerigo Pelosini e la ricostruzione a cura dell’Istituto Versiliese Alberto Carlo Blanc dello Storico Barchino del Padule che sarà presentato da Gino Fornaciari.\r\n\r\nIntanto nella Sala Belvedere si procede con i Laboratori musicali coordinati da Angela Landi e con il concerto alle 10,00, della scuola di musica sinfonica di Lucca. Alle 12,00 La Tromba Barocca, conferenza a cura di Riccardo Figaia e Raffaele Della Croce in cui si illustrerà la struttura dello strumento, la modalità di esecuzione e di costruzione e in cui saranno eseguiti brani del repertorio tipicamente barocco con questo strumento di rara difficoltà. Per l’occasione si esibirà l’Ensemble di trombe dell’Istituto comprensivo Schiaffini di Santo Stefano Magra coordinati da Luca Cosi e Riccardo Figaia, gli allievi dell’Istituto comprensivo Niccolini di Ponsacco e della scuola Filarmonica Pisana diretti da Raffaele Della Croce.\r\n\r\nUn assaggio del Cartellone 2011 si potrà gustare alle 15,30 nell’Auditorium Enrico Caruso dove si parlerà del passaggio Da Madama Butterfly di Belasco a Madama Butterfly di Puccini, modera e conduce Lisa Domenici, ascolti a cura di Bruno Spoleti con interventi di Vania Bonetti e Angelo Bertini che curano regia, scene e costumi dell’allestimento in prosa di Madame Butterfly di Belasco che andrà in scena per tre serate in agosto presso l’Auditorium Enrico Caruso.\r\n\r\nConclude la tre giorni il Recital per Pianoforte in Auditorium alle 18,00 che vedrà protagoniste Laura Helman e Barbara Salani che si esibiranno in un repertorio suggestivo racchiuso dal titolo Musiche dal Continente Americano, programma ricco di ritmi che comprende la “Rhapsody in Blue” di Gershwin, i più famosi tanghi di Astor Piazzolla e Mariano Mores e i popolari “joropos” venezuelani.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Festival Pucciniano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here