Home Eventi e News Premio Camaiore Letteratura Gialla 2011

Premio Camaiore Letteratura Gialla 2011

125
SHARE

Domenica 29 maggio alle ore 17.30 presso Villa Le Pianore di Capezzano Pianore (Lu) – nell’ambito della manifestazione “Demetra” – la Fondazione Città di Camaiore presenta l’incontro con lo scrittore svedese Mikael Niemi.\r\n\r\nL’incontro con il famoso giallista sarà condotto da Giampaolo Simi, consulente tecnico dell’ottava edizione del Premio Letteratura Gialla di Camaiore. Intervengono il direttore commerciale della casa editrice Iperborea, Pietro Biancardi, il presidente della Fondazione Camaiore, Maria Vecoli, ed il direttore Alvaro Marchetti.\r\n\r\nSi tratta della prima iniziativa speciale dell’edizione 2011 del Premio Camaiore di Letteratura Gialla. In questi giorni le giurie tecniche del premio sono al lavoro per selezionare i tre libri finalisti che verranno consegnati alla giuria popolare nell’ambito di una serata in programma venerdi 1 luglio.\r\n\r\nA seguire la scheda del libro di Mikael Niemi che verrà presentato a Villa Le Pianore domenica 29 maggio.\r\n\r\nMikael Niemi “L’UOMO CHE MORÌ COME UN SALMONE“ (Iperborea).\r\n\r\nDopo il brillante successo di Musica rock da Vittula, tradotto in tutta Europa e vincitore del premio August nel 2000, Mikael Niemi torna alle sue radici con un romanzo ambientato nel cuore della Svezia del Nord per affrontare il tema della convivenza fra culture. Un giallo insolito, ricco di quello humour picaresco che è ormai il suo marchio di fabbrica.\r\n\r\nIl libro – Nel silenzio compatto della sua villetta di legno, il vecchio Martin Udde giace con la bocca e lo stomaco spalancati, infilzato da una fiocina per salmoni, mentre “qualcosa” si carbonizza sul fornello acceso. Chi ha turbato la pace della sperduta cittadina di Pajala, sospesa nel tempo e nelle foreste del selvaggio nord? Inviata da Stoccolma, la detective Therese Fossnes si ritrova straniera in un mondo arroccato sulle proprie radici, che della Svezia rifiuta non solo il progresso, ma anche la lingua. Sotto il sole implacabile dell’estate artica, tra irriducibili attivisti politici, sadici rapinatori di anziani e lo strano fascino di un uomo dei boschi come Esaias, indiziato numero uno, Therese ha una sola certezza: l’omicidio ha a che fare con il meänkieli, il finlandese parlato da questa minoranza di confine in crisi d’identità, che da oltre un secolo ha l’amo svedese conficcato nella spina dorsale. Suspense nera e atmosfere alla fratelli Coen in un poliziesco crudo, lirico, irriverente, che si cala nel cuore ferito di un popolo con l’ironia e il potere visionario della grande scrittura.\r\n\r\nL’autore – Mikael Niemi nasce nel 1959 a Pajala, cittadina svedese al confine con la Finlandia. Dopo due raccolte poetiche, uscite nel 1988 e nel 1989, e due racconti per ragazzi, Il diavolo della chiesa (1994) e I vampiri (1997), ha raggiunto il successo con Musica rock da Vittula (Iperborea 2002). Il romanzo, vincitore del Premio August nel 2000, ha superato le 700.000 copie ed è diventato uno dei libri più amati e letti in Svezia negli ultimi anni. Da quest’opera, oggi tradotta in una dozzina di lingue, è stata tratta una versione cinematografica. Iperborea ha pubblicato anche Il manifesto dei cosmonisti (2007), un viaggio nello spazio alla scoperta della creatura più bizzarra e incomprensibile dell’intero universo, l’uomo.\r\n\r\nLa stampa ha detto di lui:\r\n\r\nL’uomo che morì come un salmone è una vera lezione di postcolonialismo – Svenska Dagbladet\r\n\r\nMikael Niemi tocca spesso le corde dell’umorismo, nel suo libro si ride e ci si stupisce di continuo – La stampa TTL\r\n\r\nLa sua prosa risuona di meraviglia e di coraggio. Ogni personaggio è un’epopea in miniatura – The New York Times Magazine\r\n\r\nNiemi scrive vera poesia – booklist\r\n\r\nUn romanzo tenero e duro insieme, pieno di umorismo e delicatezza, dove le famiglie sono violente, l’alcol brucia lo stomaco ma, sopra a tutto, come un miracolo, si alza, silenziosa, l’aurora boreale – elle\r\n\r\nMikael Niemi: il Nick Hornby scandinavo – Corriere della Sera\r\n\r\n \r\n\r\nBibliografia completa:\r\n\r\nL’uomo che morì come un salmone, Iperbora, 2011\r\n\r\nManifesto dei cosmonisti, Iperborea, 2007\r\n\r\nMusica rock da Vittula, Iperborea, 2002\r\n\r\n \r\n\r\nFonte: FONDAZIONE CITTA’ DI CAMAIORE\r\n\r\nTel. 0584 915056\r\n\r\nwww.fondazionecamaiore.it\r\n\r\nUfficio Stampa\r\n\r\nDemetrio Brandi 335 6141086\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here