Home Musica PACIFICO: IN ARRIVO UN NUOVO DISCO, IL PRIMO LIBRO E UN RECITAL

PACIFICO: IN ARRIVO UN NUOVO DISCO, IL PRIMO LIBRO E UN RECITAL

75
SHARE

Il cantautore Pacifico, nome d’arte di Gino De Crescenzo, si prepara a un 2011 pieno di impegni e nuove collaborazioni. Quest’anno, infatti, diversi progetti lo vedono protagonista, diverse le canzoni in circolazione in cui è presente la sua firma. Con Gianna Nannini, a conferma della solidità del loro sodalizio artistico, scrive quattro canzoni dell’ultimo disco, “Io e te”: il singolo in rotazione “Ogni tanto”, “Dimentica”, “I Wanna Die 4 U” e “Rock 2”. Assieme a Zucchero scrive “Oltre le rive”, splendida ballata contenuta nel nuovo disco “Chocabeck”, mentre per Anna Oxa due brani dell’ultimo disco, “Apri gli occhi” e “Dopo la neve”. Firma per Malika Ayane l’inedito del cd live “Grovigli Special Tour Edition”, il brano si intitola “Il giorno in più” e sarà tema originale dell’omonimo film tratto dal libro di Fabio Volo, in uscita a febbraio.\r\n\r\nPacifico, ampliando ancora lo spettro delle sue attività, ha scritto un monologo teatrale che sta rodando in alcune apparizioni lungo la penisola: “Boxe a Milano. Ricostruzione di Agostino Sella”. Si tratta di un reading con canzoni inedite, un omaggio ai “brocchi”, ai miti e ai più fragili, a tutti coloro che rischiano di perdere ogni giorno nella feroce lotta metropolitana.\r\n\r\nE’ impegnato anche nella stesura di un libro (il suo primo libro) e attualmente sta lavorando alla scrittura del suo quinto disco, che verrà registrato entro l’estate. Inoltre, terrà alcuni concerti in giro per l’Italia, solo con la sua chitarra e alcuni piccoli racconti pensati o improvvisati, rispolverando la modalità del “recital”, cercando un contatto diretto e imprevedibile con il pubblico. Dopo anni di militanza nella scena indie con la band Rossomaltese – una delle realtà più importanti della fioritura musicale degli anni ’90 – inizia 10 anni fa una carriera solista e da autore che lo segnala come individualità assolutamente singolare del panorama italiano.\r\n\r\n4 dischi solisti al suo attivo, dischi premiati dalla critica con ogni riconoscimento possibile (Targa Tenco, Premio Recanati Grinzane Cavour, Premio Lunezia) e con successo crescente dal pubblico. L’ultimo, “Dentro ogni casa”, uscito due anni fa per l’etichetta Sugar di Caterina Caselli, contiene “Tu che sei parte di me”, brano cantato in duetto con Gianna Nannini, il cui successo è testimoniato dalla presenza ancora oggi a due anni dall’uscita nelle classifiche di vendita di Itunes.\r\n\r\nNel 2004 partecipa all’edizione di Sanremo dove vince il Premio per la miglior musica con il brano “Solo un sogno”. Scrive anche per il cinema firmando la colonna sonora del musical “Sud Side Stori” di Roberta Torre, e due canzoni per il film “Ricordati di me” di Gabriele Muccino, “Il Faraone” e il brano che prende il titolo dal film, “Ricordati di me”.\r\n\r\nParallelamente alla sua attività di cantante diviene uno dei più stimati e richiesti autori italiani, scrivendo indifferentemente musica o testi per i più importanti artisti. Ha scritto con Gianna Nannini molti dei brani dell’ultimo fortunato periodo della cantante senese, a partire da “Sei nell’anima” fino a “Suicidio d’amore”, “Pazienza” e “Salvami”, cantato dalla Nannini in duetto con Giorgia. Per Malika Ayane ha scritto, in collaborazione con Ferdinando Arno’, “Sospesa”, “Controvento”, e la fortunatissima “Ricomincio da qui” che ha consacrato la Ayane nella scorsa edizione di Sanremo come la rivelazione più importante di questi ultimi anni.\r\n\r\nHa scritto per Andrea Bocelli, “Bellissime Stelle”, per Adriano Celentano “I passi che facciamo”. Per Gianni Morandi ha scritto “Stringimi le mani”, unico inedito della fortunata raccolta “Grazie a tutti”.\r\n\r\nSamuele Bersani reinterpreta nel suo best “Che vita” un suo brano, “Le mie parole”, divenuto in breve tempo un piccolo classico della canzone d’autore. Per Raf scrive “Il Nodo”, ha scritto anche per Ornella Vanoni e Fiorella Mannoia.\r\n\r\nHa scritto inoltre per alcuni dei più importanti artisti della scena indipendente, Roy Paci, Frankie Hi nrg, Musica Nuda, coi quali collabora stabilmente, confermando la assoluta trasversalità del suo talento compositivo.\r\n\r\nFonte: Ufficio Stampa Pacifico – Parole&Dintorni – Veronica Corno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here