Home Eventi e News Le idee che ci hanno cambiato la vita

Le idee che ci hanno cambiato la vita

103
SHARE

Nastri di partenza per il Festival della Creatività di Firenze (Fortezza da Basso 21-24 Ottobre)

\r\n”Le idee che ci hanno cambiato la vita” è questo il tema del live show di inaugurazione dell’edizione 2010 del Festival della Creatività. Al Cinema Odeon di Piazza Strozzi il sipario si aprirà alle ore 15.00 con un susseguirsi di talkshow, proiezioni di video, esibizioni musicali insieme a tanti ospiti speciali.\r\n\r\nGillo Dorfles e Aldo Colonetti converseranno sulle idee- buone o cattive- degli ultimi cento anni e di come queste hanno influito sulla nostra quotidianità.\r\n\r\nA seguire la squadra di Alfabeta 2 formata da Nanni Balestrini, Omar Calabrese, Andrea Cortellessa, e Gino Di Maggio presentà il n.3 della loro rivista artistico-letteraria, nata nel 1979 e che dopo una lunga pausa (dal 1988 al 2010) ha ripreso ad uscire regolarmente dal luglio scorso. Questo numero di Alfabeta, dedicato all’industria creativa e all’arte di Giò Pomodoro, viene presentata in anteprima al pubblico del Festival.\r\n\r\nAnche Bobo Rondelli farà parte della festa di inaugurazione all’Odeon, si esibirà con vari brani musicali, il primo sarà “Un’Idea” del grande Giorgio Gaber.\r\n\r\nMa al live show si parlerà anche di tecnologia e sostenibilità con Alessandro Giari, Presidente del Polo Tecnologico di Navacchio con Angela Serpe, ricercatrice dell’ateneo di Cagliari e vice presidente esecutivo dello spin off universitario “3R Metals”, per un progetto sul riciclo eco-compatibile di materie prime e metalli preziosi da rifiuti hi-tech (come computer, telefonini, ecc.).\r\n\r\nOspiti della giornata anche i tre vincitori del concorso lanciato in occasione del TBox di Prato: Stefano Pezzato, Vittoria Ciolini e Andrea Toccafondi. Sul palco dell’Odeon farà capolino anche una super tecnologica bicicletta, prodotta durante l’anteprima del Festival della Creatività a Bologna, città che da quest’anno è idealmente gemellata con Firenze.\r\n\r\nSempre il 21 ottobre e sempre al Cinema Odeon (ore 17.30) si terrà l’inaugurazione della IV edizione della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”, la più grande rassegna italiana di festival cinematografici, organizzata da Fondazione Sistema Toscana – Mediateca Toscana Film Commission in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze.\r\n\r\nIl primo appuntamento della rassegna sarà il Festival France Odeon (21 – 24 Ottobre) la cui giornata di apertura, giovedì 21 Ottobre, coinciderà proprio con il primo giorno del Festival della Creatività, il cui Paese ospite di quest’anno sarà proprio la Francia.\r\n\r\nFrance Odeon si aprirà il 21 ottobre subito dopo l’inaugurazione della 50 Giorni di Cinema, alle 18.00 circa, con l’anteprima nazionale del film d’animazione L’Illusioniste di Sylvain Chomet, tratto da un soggetto di Jacques Tati, che sarà distribuito nei prossimi mesi in Italia dalla Sacher.\r\n\r\nFonte: Fondazione Sistema Toscana

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here