Home Musica Su Musicraiser (www.musicraiser.it) parte “Donare per la Musicoterpia Un Progetto di Beneficenza”

Su Musicraiser (www.musicraiser.it) parte “Donare per la Musicoterpia Un Progetto di Beneficenza”

87
SHARE

é partito “Donare per la Musicoterapia – Un Progetto di Beneficenza”, l’iniziativa ideata della band italiana su MUSICRAISER.

A breve uscirà il terzo album e partirà il loro tour in Giappone.

 

Su Musicraiser (www.musicraiser.it) parte l’iniziativa “Donare per la Musicoterpia – Un Progetto di Beneficenza” ideata dagli SWINGROWERS, band di quattro elementi tutta italiana con base a Palermo, noti in tutto il mondo (sono reduci da tour in tutta Europa, USA e Canada, Russia, India e si stanno preparando per Giappone e Sud Africa) per il loro mix  tra  jazz,  swing  manouche  e  dance/electro,

 

“Donare per la Musicoterpia – Un Progetto di Beneficenza” nasce dopo che la band è stata contattata da Musicraiser per il progetto Accelerator: “Crediamo nel potere della musica a 360º, crediamo nel suo potere terapeutico oltre che ricreativo ed è per questo motivo che abbiamo scelto di usare l’opportunità offertaci da Musicraiser attraverso Accellerator per finanziare un progetto che non avremmo mai potuto supportare con le nostre sole forze e finanze – raccontano i Swingrowers -. Partner del progetto sono gli amici dell’associazione Fantabreeze da molti anni impegnata nella raccolta fondi a favore della ricerca sul cancro. Grazie al Fantabreeze e ai loro meravigliosi origami, alla nostra determinazione e soprattutto grazie alle vostre donazioni, contiamo di finanziare i progetti dell’associazione ECHO ART che si occupa di musicoterapia in ambito oncologico, in particolar modo per bambini e donne. Abbiamo bisogno di voi”.

 

È molto semplice partecipare alla campagna “Donare per la Musicoterpia – Un Progetto di Beneficenza” con una propria donazione: “andate sul sito https://www.musicraiser.com/projects/7749   a destra della pagina (o in basso se da smartphone) trovate tutte le ricompense che abbiamo pensato per voi. Una volta individuato il tuo pacchetto preferito cliccaci sopra per acquistare. Il bello di questa campagna di crowdfunding è che se ci sosterrete, non solo riceverete delle ricompense esclusive, ma farete la vostra buona azione per regalare un sorriso a chi ne ha più bisogno. Riceverete a casa vostra in anteprima il nostro nuovo album (attualmente in fase di lavorazione) in formato CD o Vinile, gli origami realizzati dai ragazzi del Fantabreeze, ed il merchandising della band, pensato in esclusiva per la campagna Musicraiser.  Potrete anche acquistare free entry e backstage per i nostri concerti, un’esperienza in tour con noi, o un live show direttamente alla tua festa privata o nel tuo locale”.

Una volta terminata la campagna, gli Swingrowers devolveranno il ricavato delle donazioni (meno i costi di produzione e stampa delle ricompense) interamente in beneficenza all’associazione ECHO ART

 

Già all’attivo due album e un Ep, la band composta da Roberto Costa (Producer, Programmer, Dj), Loredana Grimaudo (singer, writer); Alessio Costagliola (guitarist) e Ciro Pusateri (saxophonist, clarinetist) sta lavorando al terzo album che uscirà nel 2018 prodotto dall’etichetta Freshly Squeezed Music, da cui è stato estratto il primo singolo con video, “Butterfly”, eccolo: 

 

https://www.youtube.com/watch?v=xh67VWfRQU0

Gli Swingrowers hanno aperto concerti per Parov Stelar, Chinese Man e Caravan Palace. Oltre ad aver realizzato remix ufficiali per Caro Emerald, pubblicato remix per l’Island Records. hanno anche intrapreso collaborazioni musicali con i Lost Fingers, Gypsy Hill ed i Too Many T’s e Pony Montana della Feel Good Production. Dopo il loro primo album di debutto ‘Pronounced Swing Grow’ers’, editato nel 2012, la band ha di realizzato il loro secondo album ‘Remote’ alla fine del 2014. “Gli Swingrowers sono una band che sta maturando rapidamente e tra i maggiori talenti della scena musicale neoretrò” (Timeout UK).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here