Home Libri LE PAROLE CHE FANNO BENE Scrittura positiva contro i pensieri negativi

LE PAROLE CHE FANNO BENE Scrittura positiva contro i pensieri negativi

303
SHARE

Le parole che fanno bene ATTRAVERSO ESERCIZI DI SCRITTURA ISTINTIVA, DI SCRITTURA CREATIVA E VISUALIZZAZIONI GUIDATE, FULVIO FIORI CI AIUTA A SCIOGLIEREI NOSTRI PENSIERI NEGATIVI, PER VIVERE MEGLIO

Il pensiero positivo può senz’altro aiutarci nelle questioni concrete, negli aspetti pratici della nostra vita, ma risulta assai meno efficace quando ci spostiamo al livello della nostra psicologia del profondo, perché i pensieri negativi esistono, fanno parte di noi, e anche se cerchiamo di neutralizzarli, continuano a fare danni a nostra insaputa, senza che riusciamo a guarirli. Con la scrittura invece possiamo imparare a trasformare in positivi tali pensieri negativi e, insieme a essi, anche i progetti, le emozioni, i ricordi, un destino… Perché la parola scritta ha un’energia sua propria e un potenziale creativo infinito, concreto e tangibile, purché la si usi in modo consapevole, con intenzione chiara e stile personale.
Dopo Curarsi con la scrittura, con questo libro, frutto di ulteriori studi ed esperienze, Fulvio Fiori continua nel suo percorso di indagine sugli effetti che hanno le parole scritte sulla nostra mente e sul nostro corpo, dando ancora più sostanza alla Bioscrittura, la «scrittura che cura», un metodo olistico nuovo e sorprendente che aiuta a sciogliere i pensieri negativi, a risolverli e a lasciarli andare.

Dopo aver lavorato per vent’anni nel campo della comunicazione come copywriter per alcuni dei marchi più prestigiosi al mondo, Fulvio Fiori ha deciso di mettere la propria esperienza al servizio degli altri e di trasformare le sue passioni in vere e proprie attività. Autore teatrale e aforista, ha pubblicato numerosi libri, tra i quali Vivere mi piace da morire (1993) e Lattuga (2001), e ha ricevuto vari premi, come il Premio Massimo Troisi 2003 per la Scrittura Comica e il Premio Teatro Totale 1999 per la Drammaturgia. Maestro Reiki, esperto di meditazioni creative e insegnante di Tai Chi Chuan, collabora con medici, psicologi, psicoterapeuti, scuole di counseling e centri olistici. I suoi corsi di scrittura-terapia hanno riscosso un successo sempre maggiore. È l’ideatore di Bioscrittura, un metodo di scrittura originale che utilizza la parola scritta per creare percorsi di autoconoscenza e crescita personale. Presso TEA ha pubblicato Curarsi con la scrittura (2015).

«Il nuovo libro di Fulvio Fiori suggerisce una visione dell’uomo radicata nella migliore tradizione della psicologia umanistica, che concepisce la persona, seppur sofferente, partecipe del proprio futuro e dotato delle risorse per evolvere… Dalle parole, infatti, deriva la natura dei nostri ricordi e la possibilità di immaginare e costruire l’avvenire, la magia di creare delle storie e la possibilità di costruire un nuovo significato delle cose. Così le parole che abbiamo ascoltato troppe volte e che ci fanno male possono essere comprese, rilette e riscritte nel nostro sistema di significati, possono perdere la loro pesantezza e trovare una vita nuova. Ed è vita nuova anche per noi.»

Dalla Prefazione di Raniero Bastianelli, psicoteraupeta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here