Home Libri Norwegian Wood il metodo scandinavo per tagliare, accatastare e scaldarsi con la...

Norwegian Wood il metodo scandinavo per tagliare, accatastare e scaldarsi con la legna

135
SHARE

Norwegian Wood è diventato in poco tempo un bestseller. Pubblicato in Norvegia, è stato tradotto in Svezia, Danimarca, Finlandia, Germania, Estonia, Polonia, Repubblica Ceca, Regno Unito, Stati Uniti, Olanda, Italia, Spagna, Francia, Russia e Corea, vendendo più di 600 mila copie.

Rassegna stampa italiana e internazionale

«Il motto di Mytting, che è un po’ il cuore del suo scrivere, suona così: incidere sulla qualità della giornata, ecco la più sublime delle arti… Deciso, forte e sereno. Lui è il vero signore del legno» Marco Belpoliti, La Repubblica

«A mano a mano che si procede nella lettura, si capisce il successo di questo libro: perché ci rivela come il legno faccia parte della nostra vita, anche se non ce ne accorgiamo.» Roberta Scorranese, La Lettura – Corriere della Sera

«Un’occasione per riscoprire se stessi… una lezione zen. Pretesto per insegnare la pazienza, il silenzio, il rispetto verso la natura.» Sabina Minardi, L’Espresso

«Norwegian Wood è un saggio e un racconto antropologico insieme, una vera e propria lezione di vita.» Giuseppe Fantasia, HuffingtonPost

«La cosa più strana è che interesserà tutti voi, anche se non avete mai tagliato nemmeno un ramoscello. Una specie di miracolo.» Pagina99

«Il libro è divampato come un incendio. Un vero bestseller nel Regno Unito, che ha prodotto discussioni infuocate non solo online, ma anche nei pub, negli uffici, nei bar… Tutti impegnati a dibattere di tronchi, ceppi, cataste di legno, falò.» Daily Mail

«Un manuale sul legno pieno di poesia.» The Times

«Mytting restituisce il fascino dei grandi paesaggi e la nobiltà dell’arte di tagliare la legna.» The Indipendent

«Un libro semplice ed elegante sul rapporto con gli alberi è diventato il più sorprendente bestseller dell’anno. Il legno è tornato di moda.» The Guardian

 

Il libro

In un mondo sempre più veloce e metropolitano, tra cemento e smartphone, fermarsi a contemplare e praticare l’antica arte del legno può essere un’inattesa via di salvezza.

Il norvegese Lars Mytting ci racconta passo passo come si scelgono gli alberi, come si tagliano, come si accatasta la legna e come la si mette da parte per farla asciugare e poi, alla fine, bruciare. Ma mentre ci parla di taglialegna, di motoseghe e di camini, quello che poteva sembrare un semplice manuale pratico diventa una meditazione sull’istinto di sopravvivenza e sul rapporto tra uomo e natura, fatto di tempi lunghi e silenzi.

Una lezione di vita, pragmatica e spirituale al tempo stesso, che poteva provenire solo dalle fredde terre scandinave, dove gli uomini da secoli si tramandano le tecniche e le abilità necessarie alla lavorazione del legno ma anche la pazienza e il rispetto nei confronti delle foreste, di quegli alberi che consentono di costruire le case e riscaldarle col fuoco.

 

“Ruben mi racconta che, quando lavora alla catasta, molti si fermano a fare due chiacchiere. Trova molto simpatico che alcuni suoi vicini abbiano preso l’abitudine di accatastare la legna come fa lui.

«Mi piace fare tutto da solo. In caso mi danno dello “xilomane”: continuo a lavorare anche dopo il tramonto, non riesco a staccarmi dalla catasta. Invece, quando è il momento di portare tutto in legnaia, apprezzo che ci sia qualcuno a darmi una mano. E ammetto che le battute dei miei familiari mi fanno piacere. È bello quando ci sediamo a tavola e vediamo che la catasta è cresciuta».

Secondo Ruben, bisogna aver raggiunto una certa età per provare queste sensazioni, tra le quali c’è anche quella di aver saputo provvedere alla necessità della famiglia.

«Il mio rapporto con la legna dura da tutta la vita, ma da giovane apprezzavo più che altro il fuoco e il caldo che dava. Già da bambino facevo casette con i pezzi di legno, ma li consideravo solo come mattoncini da costruzione. Solo dopo, quando ho messo su famiglia e ho avuto una casa tutta mia, ho cominciato ad apprezzare anche altri aspetti. Però non mi metto a ragionare troppo su dove stia di preciso il piacere della legna. Anzi, forse il segreto è proprio questo.»”

 

L’autore

Lars Mytting, giornalista e scrittore, ha pubblicato tre romanzi di grande successo in Norvegia, ma è con Norwegian Wood, già tradotto in 16 paesi, che è diventato una vera celebrità: ha venduto più di 600.000 copie, ha ispirato libri da colorare, programmi televisivi e contest fotografici a tema, mentre sui social network è esplosa la #NorwegianWood-mania.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here