Home Eventi e News IL CARNEVALE: VALORE E CULTURA NELL’EUROPA DELLA CREATIVITÀ

IL CARNEVALE: VALORE E CULTURA NELL’EUROPA DELLA CREATIVITÀ

146
SHARE

Giornata di studi domenica 2 marzo presso il Gran Hotel Principe di Piemonte

\r\n

 

\r\n          Il valore culturale del Carnevale. Il suo patrimonio storico, artistico nel contesto dell’Europa della creatività. Sono questi gli importantissimi temi della giornata di studi in programma domenica 2 marzo, dalle ore 10 al Grand Hotel Principe di Piemonte. \r\n\r\nL’iniziativa si  pone come una prima occasione di confronto per il più ampio progetto avviato dalla  Fondazione Carnevale, con il sostegno delle Istituzioni, per valorizzare  il patrimonio culturale  delle manifestazioni carnevalesche ed ottenerne il riconoscimento di bene culturale. Un indispensabile trampolino di lancio per l’Europa che,  anche attraverso il nuovo Programma Pluriennale per la cultura, consente di  dare valore all’ingegno, all’arte e alla fantasia che si celano dietro questo grande spettacolo.   \r\n\r\nIl Carnevale di Viareggio,  nato nel 1873, è una manifestazione che fonda le sue radici nella cultura e nelle tradizioni popolari e rappresenta la perfetta sintesi tra la tradizione culturale, tesa a perpetuarsi e riproporsi fedele al proprio modello  e la dinamicità insita in ogni forma di spettacolo che continuamente si rinnova e cambia per andare incontro ai desideri e al gusto del pubblico in continuo mutamento. \r\n\r\nViareggio ha saputo fare del suo Carnevale una bandiera per la propria identità,  trasformando il fatto cittadino in un grande evento di portata europea,  senza troppo concedere del patrimonio originario, di quella tradizione marinara che, coniugata alla vocazione turistica, da 141  anni trasforma  gli edifici liberty del Lungomare di Viareggio nelle quinte del grande spettacolo  a cui danno vita i grandiosi carri del carnevale.\r\n\r\nLa tradizione del Carnevale di Viareggio,  si manifesta  ogni anno attraverso la fantasia e la straordinaria abilità dei costruttori dei giganteschi carri in cartapesta, che a Viareggio si sono meritati l’appellativo di Maghi. I carri che sfilano al Carnevale di Viareggio sono veri e propri palcoscenici viaggianti che sfidano  la folla variopinta di spettatori provenienti da tutto il mondo. \r\n\r\n \r\n\r\nL’Europa tutta si riconosce,  però,  in questa tradizione. Numerosissime infatti, sono le città che ospitano manifestazioni carnevalesche che si richiamano a tradizioni antichissime e a valori positivi che sono alla base stessa di questa meravigliosa festa.\r\n\r\n \r\n\r\nLa   Fondazione Carnevale ritiene più che mai necessario,  oltre che  proficuo,  rafforzare rapporti transnazionali tra le città e gli organizzatori di Carnevali europei, per favorire la  cooperazione tra operatori e artisti  del Carnevale. Alla base di questo  percorso,   l’ideazione e la realizzazione di progetti comuni, che valorizzino il Carnevale e nel contempo promuovano all’interno dell’Unione Europea il dialogo culturale e la mobilità dell’espressione artistica e sociale, della tradizione e della storia connesse ai Carnevali d’Europa.\r\n\r\n \r\n\r\nLa conferenza in programma domenica 2 marzo sarà introdotta dal Sindaco di Viareggio Leonardo Betti e dal Presidente della Fondazione Carnevale Stefano Pasquinucci e   vedrà la partecipazione dell’Onorevole Silvia Costa, parlamentare europea e relatrice del programma pluriennale per la cultura Europa Creativa 2014-2020 che interverrà per illustrare le caratteristiche del Programma.\r\n\r\n\r\n\r\n\r\nIn sintesi: Domenica 2 marzo – Grand Hotel Principe di Piemonte, ore 10\r\n\r\nValore e cultura nell’Europa della creatività\r\n\r\nGiornata di studi per la valorizzazione della cultura europea del Carnevale\r\n\r\n\r\n

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here