Home Musica Giulia Mazzoni, “Giocando con i bottoni”

Giulia Mazzoni, “Giocando con i bottoni”

88
SHARE

La 24enne pianista toscana Giulia Mazzoni presenterà il 4 febbraio a Milano presso il Multicenter Mondadori (via Marghera, 28 – inizio ore 18.30 – ingresso libero) il suo disco d’esordio “Giocando con i bottoni(Bollettino / Artist First). L’artista proporrà al pubblico alcuni brani estratti dall’album, raccontandone la storia e i significati.\r\n\r\nL’album “Giocando con i bottoni”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, comprende brani originali interamente composti ed eseguiti da Giulia Mazzoni, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente. Muovendosi tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) e tradizione (con influenze romantiche, impressioniste ma anche minimaliste), il disco fa della semplicità il suo elemento cardine. \r\n\r\n«Non amo definire la mia musica, penso che debbano essere gli altri a definirla – afferma Giulia Mazzoni (attualmente studentessa al conservatorio “G. Verdi” di Milano) – No, non è musica classica. È una musica contemporanea, nel senso che è dei nostri tempi. Non vorrei metterle un’etichetta perché amo la libertà che è presente nella musica. Vorrei semplicemente raccontare me stessa con diversi linguaggi che mi rappresentano e fanno parte di me. Se domani mi andasse di scrivere un ragtime perché non farlo? Insomma … ascolto Mozart, Chopin e altri compositori che fanno parte della mia formazione accademica, ma essendo una ragazza giovane ascolto anche gruppi come Daft Punk,  Bastille, Florence and the Machine, Skrillex, Swedish House Mafia e molti altri».\r\n\r\nFonte: Parole&Dintorni\r\n\r\n\r\n 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here