Home Ambiente Premio nazionale Un libro per l’Ambiente 2013-2014 di Legambiente e La Nuova...

Premio nazionale Un libro per l’Ambiente 2013-2014 di Legambiente e La Nuova Ecologia

103
SHARE

Sono sei i finalisti al premio nazionale Un Libro per l’Ambiente 2013-2014, il concorso di editoria ambientale per ragazzi promosso da Legambiente e da La Nuova Ecologia. In corsa per l’ambito premio sono per la sezione narrativa Spiaggia magica di Crockett Johnson (Orecchio Acerbo), Rico, Oscar e il ladro Ombra di Andreas Steinhöfel (Beisler Editore), Rosi e Moussa di Michael de Cock e Judith Vanistandael (Il Castoro). Per la sezione divulgazione scientifica, Energia dal fuoco all’elio: Viaggio nella storia delle fonti fossili e rinnovabili di Vico Andrea (Editoriale Scienza), Ravanello cosa fai? Con tante storie per imparare la pazienza di Emanuela Bussolati (Editoriale Scienza), Tutti i numeri del mondo di Laura Albanese (Sinnos). I testi finalisti, scelti da un comitato di esperti raccontano attraverso le avventure dei loro protagonisti l’amore per l’ambiente. Ora i volumi verranno letti da una giuria popolare formata da 2000 piccoli lettori, tra gli 8 e i 14 anni delle scuole primarie e secondarie di primo grado e delle biblioteche, che con il loro voto decreteranno i vincitori di questa XVI edizione del concorso. Oltre ai libri finalisti, la giuria di esperti ha assegnato il premio per la miglior coerenza-grafica testo al libro Andirivieni, scritto da Isabel Minhós Martins e Bernardo Carvalho (La Nuova Frontiera Junior). La menzione d’onore per la narrativa è andata a I lupi arrivano dal freddo di Sofia Gallo – EDT Giralangolo e Arriva il gatto di Frank Ash e Vladimir Vagin – Orecchio Acerbo. La menzione speciale è invece andata a Gira l’Italia di Vittoria Florio, ill.  Lorenzo Terranera – Touring junior.\r\n\r\n \r\n\r\n“Anche quest’anno – spiega Vanessa Pallucchi, responsabile scuola e formazione di Legambiente – sono state tante le case editrici che hanno voluto partecipare al nostro concorso di editoria verde per ragazzi, pensato per valorizzare un’editoria ambientale di qualità ed incoraggiare una relazione innovativa tra i libri e i giovani lettori. I libri sono importanti per avvicinare, far scoprire e far riflettere i ragazzi sui temi ambientali facendoli al tempo stesso appassionare alla lettura. Per questo nel 1998 abbiamo deciso di creare il premio Un Libro per l’Ambiente, che da sedici anni coinvolge e rende protagonisti anche i giovani lettori. I ragazzi assegnano con il proprio insindacabile giudizio il Premio al Miglior Libro per l’Ambiente ai testi più belli e avvincenti. Lo scorso anno abbiamo coinvolto 76 classi e sette biblioteche nella valutazione finale dei testi, un risultato che vogliamo bissare anche per questa edizione 2013-2014”.\r\n\r\n \r\n\r\nGiunto alla XVIesima edizione, il Premio Un Libro per l’Ambiente si articola in due sezioni: narrativa e divulgazione scientifica. Al premio partecipano autori ed editori, enti pubblici e privati, centri di educazione ambientale, aziende, imprese, associazioni e scuole che abbiano pubblicato nel triennio 2011-2013 opere classificabili in almeno una delle seguenti aree tematiche: Ambiente e Spazi di vita, Salute e Alimentazione, Educazione alla Pace, all’Intercultura e alla Legalità, Arte e Territorialità. Nella prima fase del concorso un comitato di esperti, formato da Vichi De Marchi, Ermanno Detti, Walter Fochesato, Vanessa Pallucchi, Alberto Oliverio, Rossana Sisti, Tito Vezio Viola, procederà alla selezione di 3 titoli finalisti per ogni sezione, sceglie i tre libri finalisti per le due sezioni; mentre nella seconda fase una giuria di 2mila ragazzi leggerà i testi e decreterà il vincitore per ogni sezione. I vincitori saranno premiati tra maggio-giugno 2014.\r\n\r\nFonte Legambiente

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here