Home Libri Esperimenti scientifici non autorizzati, Marco Pizzuti

Esperimenti scientifici non autorizzati, Marco Pizzuti

283
SHARE

Esperimenti scientifici non autorizzati svela e spiega come realizzare da sé le invenzioni che possono cambiare il mondo. Utilizzando tecnologie straordinarie, non riconosciute dalla scienza ufficiale, si trasformano in pratica alcuni esperimenti: far levitare un oggetto violando le attuali leggi della fisica, riprodurre un piccolo sole (fusione fredda) in un barattolo della marmellata, creare un magnete permanente molto speciale o una stufa pirolitica e molto altro ancora.\r\n\r\nEsperimenti scientifici non autorizzati è il quinto libro di Marco Pizzuti che Edizioni Il Punto d’Incontro edita. Un percorso consolidato grazie alla preparazione del nostro autore e al successo acclamato dei suoi precedenti quattro libri, che hanno venduto più di 60.000 copie solo in Italia, che sono stati tradotti in Spagna e Bulgaria e che stanno per uscire anche in Germania, Francia e Inghilterra.\r\n\r\n\r\n Curiosità e approfondimenti sull’autore:\r\n

    \r\n

  • il sito di Marco Pizzuti (www.altrainformazione.it) è quotidianamente preso d’assalto, con una media di circa 4500 visite al giorno e un totale annuale di 1.800.000 contatti
  • \r\n

  • collaborazione con il MUSEO DELL’ENERGIA di Roma
  • \r\n

  • VOYAGER, Rai2, di Roberto Giacobbo
  • \r\n

  • MISTERO di Italia Uno, al quale è tuttora collegata anche una rubrica sull’omonimo magazine mensile “Mistero”, dove pubblica articoli legati alle tematiche trattate nei suoi saggi
  • \r\n

  • per quanto concerne la sperimentazione scientifica, al TEDx di Bologna dell’ottobre 2011, ha stabilito il record mondiale (per distanza raggiunta e potenza utilizzata) nella trasmissione di energia senza fili con tecnologia Tesla di fine ‘800 (il video dell’intervento è visionabile QUI)
  • \r\n

  • articoli su Marco Pizzuti e i suoi libri precedenti si trovano a tutta pagina su i quotidiani “Il Tempo” e “Il secolo d’Italia” e in innumerevoli altre recensioni di quotidiani nazionali e locali, riviste di settore (es. X TIME), radio e blog e non per ultimi, canali web ad alta diffusione (es. TGCOM24)
  • \r\n

\r\n 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here