Home Musica “Camelie e Margherite” è il singolo che svela la nuova identità musicale...

“Camelie e Margherite” è il singolo che svela la nuova identità musicale di Chiara Candra Canzian

86
SHARE

Nuovo progetto artistico per Chiara Canzian, in arte Candra: sensuale sintesi estetica fondata su una poetica fatta di sensi, sentimenti, estasi e voluttà.

\r\n

2013-07-31_1518

\r\n

Dal 17 maggio 2013 ha iniziato a rivelarsi in radio e nei negozi digitali il nuovo progetto artistico di Chiara Canzian, da adesso in arte Candra. Un rinnovato riflesso estetico – visivo e sonoro – emerge dalla parte più intima e profonda della cantautrice trevigiana, pronta a mostrare un altro livello di maturità artistica sperimentale. Chiara Candra Canzian sveste l’abito patinato che fino ad ora l’ha avvolta con successo, e sceglie di mettere a nudo la sua raffinata e sensuale identità poetica, fino ad ora latente e racchiusa timidamente tra le sue dita, le stesse da cui sprigiona adesso “Camelie e Margherite”, il singolo che anticipa il nuovo disco in uscita dopo l’estate. Nella languida ricerca di estasi e voluttà, Chiara Candra Canzian divora sensazioni e percezioni, scavando con le unghie nelle oscurità sentimentali, con la forza attinta dal desiderio di misurarsi con la passione che scompiglia come vento i capelli, che fa crollare certezze solari, solca ferite nella pelle e induce a folli condizioni: “mangerei per te camelie e margherite…”. Da qui prende il titolo la prima canzone del nuovo progetto musicale, il singolo “Camelie e Margherite” di Chiara Candra Canzian.

\r\n

Biografia:

\r\n

Chiara Canzian, cantautrice trevigiana, nella musica da sempre, ha studiato canto con le migliori insegnanti d’Italia, da Giulia Fasolino alla scuola “Cambio Musica” di Brescia a Danila Satragno che l’ha indirizzata nella ricerca della purezza e dell’originalità del suono. Ha inoltre studiato pianoforte, chitarra e armonia. A 14 anni ha iniziato a comporre moltissime canzoni dalle quali sono state poi scelte le 13 che hanno formato il suo primo disco “Prova a dire il mio nome”. La scintilla della composizione è scoccata dopo aver ascoltato per la prima volta Jeff Buckley, che le ha fatto prendere consapevolezza del fatto che voleva trasformare la sua vita in musica. Il suo primo singolo “NOVEMBRE ’96” è stato accolto molto bene dalle radio più importanti, era presente in tutte le piattaforme digitali, portandola anche ad essere ospite del programma “DEEJAY chiama Italia”; anche il video di questo brano ha avuto un’ottima rotazione (MTV, All Music, Scalo 76,ecc.)! Ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2009 dove ha presentato “PROVA A DIRE IL MIO NOME” , brano scritto a 4 mani con Giuliano Sangiorgi (Negramaro), che l’ha fatta conoscere al grande pubblico. Dopo Sanremo e il disco ha iniziato una grande attivita live in club, locali e piazze di tutta italia, con la possibilità di stare a contatto con il pubblico e di sviluppare una buona padronanza del palco e una certa sicurezza nell’esprimersi. Ha avuto l’onore di partecipare all’importante concerto benefico “AMICHE PER L’ABRUZZO” il 21 Giugno 2009 a San Siro davanti a più di 60.000 persone entusiaste, avendo anche l’occasione di duettare con L’aura, e con tutte le sue colleghe Italiane nella canzone finale. Il 18 Gennaio 2011, in occasione del concerto benefico per gli alluvionati del Veneto ha duettato con Niccolò Fabi in “Parole Parole”. Ad Aprile è uscito il suo secondo lavoro “IL MIO SANGUE”, composto da lei sia nelle musiche che nei testi. Ci sono anche delle collaborazioni strettamente legate al suo mondo musicale come Emanuele Lele Spedicato (Negramaro) con il quale ha scritto un paio di musiche, Pierluigi Ferrantini (Velvet) autore di un testo e di “Parla con me” e Nicola Manzan. Il primo singolo estratto da “Il Mio Sangue”, “E ti Sento”, che è stato immediatamente scelto come brano che accompagna il concorso indetto dal Nokia Music Store in collaborazione con Peugeot,è un brano molto intenso ed energico, ispirato da una storia d’amore finita male, ma che ha permesso alla cantautrice trevigiana di comporlo insieme ad una serie di canzoni “intime” capaci di far intuire tutte le sfaccettature di cui la sua personalità e la sua musica sono caratterizzate. “Scrivi d’oro” il secondo singolo in rotazione radiofonicaè un brano delicatissimo, la musica è nata molti anni fa, mentre il testo negli ultimi mesi prima della registrazione del disco. E’ un quadretto ben definito di dolcezza, intimità, colore e calore che raccontano un periodo felice dopo una momentanea stasi emozionale. L’arrangiamento del pezzo è leggerissimo, rarefatto, essenziale e rispettoso di ogni parola. Da due mesi nella classifica MEI sempre nelle prime 30 posizioni. Chiara parla del terzo singolo “Tra La Gente” dicendo: “Questo brano è molto complesso, difficile, non ha una struttura ben precisa o scandita dalle regole solite della musica. Questa “anarchia strutturale” ben si confà al testo che parla di un disagio, di come sia difficile avere una storia d’amore o una relazione d’amicizia pura e cristallina in questa società sempre più arida nella quale viviamo, della quale non riusciamo più neppure ad indignarci e dalla quale non riusciamo a ribellarci. Io con questa canzone un po’ mi ribello, e racconto come nella coppia devo essere la più forte per sostenere un compagno totalmente succube della vita. L’arrangiamento degli archi nell’ultimo inciso che fanno quintine su un 4/4 crea una tensione sonora che provoca di conseguenza una sensazione fisica molto forte.” Permane per tre mesi in top ten nella classifica MEI. Il suo ultimo lavoro “Il mio sangue” ha ricevuto ottimi riscontri dalla critica: premiato al “Premio InediTO” per il brano “Scrivi d’Oro” e al “Premio Lunezia 2011” con menzione speciale per il valore musicale e letterario dell’intero disco. Il 15 Ottobre 2011 Chiara è stata invitata da Mario Biondi a partecipare durante il suo concerto al Gran Teatro Pala Geox in un duetto molto emozionante che li ha visti assieme performare “Close to you” di Burt Bacharach, ottenendo un enorme successo.

\r\n

Nel febbraio del 2012 inizia a lavorare con Stefano Baccarin, artist project manager di Blackheels Agency, sviluppando un nuovo progetto musicale, a partire da un nuovo concept artistico e visivo che si basa sulla rinascita dell’individuo, con una ricerca attenta ai minimi particolari e ai dettagli caratteristici che ne definiscono l’impronta innovativa e ricercata sia nel sound che nell’immagine. Emerge quindi ‘Candra’, il riflesso spirituale e artistico della parte più intima di Chiara Canzian, la quale sceglie di mettere coraggiosamente a nudo una precisa e raffinata identità estetica e poetica, fino ad ora latente, racchiusa timidamente tra le sue dita. Finalmente svelata con discrezione la sua più attraente sensualità, dedita alla ricerca sperimentale di estasi e voluttà, nasce il nuovo progetto musicale, anticipato dal singolo “Camelie e Margherite”, di Chiara Candra Canzian, in diffusione radiofonica e distribuzione digitale dal 17 maggio 2013.

\r\n

\r\nPromoRadio ||| PromoVideo L’AltopArlAnte Fabio Gallo – Tel. 3483650978

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here